Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Adesca persone sui social per spettacoli di ipnosi in cambio di 600 euro: la denuncia a TPI

L'ipnotista anni fa era stato smascherato dalla trasmissione di Canale 5 Striscia la Notizia: contattava belle ragazze promettendo un fantomatico lavoro in tv

Di Antonio Scali
Pubblicato il 23 Feb. 2021 alle 10:08 Aggiornato il 23 Feb. 2021 alle 10:33
21
Immagine di copertina

Già in passato era finito agli onori delle cronache per essersi finto un esperto di ipnosi, mezzo attraverso il quale adescava belle ragazze promettendo un lavoro in tv. Siccome il lupo perde il pelo ma non il vizio, il nostro ipnotista sembra proprio essere tornato alla carica. Ma ripercorriamo l’accaduto.

Marco De Cesare, non sappiamo se questo sia il suo vero nome o uno pseudonimo, già nell’ormai lontano 2014 era stato smascherato dalla trasmissione Striscia la notizia. Alcune ragazze erano state contattate da una fantomatica agenzia di hostess e modelle che cercava “vallette disposte a farsi ipnotizzare nel prossimo programma di ipnosi in onda su Italia 1 per 250 euro a spettacolo” e, se interessate, avrebbero dovuto contattare il sedicente ipnotista.

L’uomo, per rendere il tutto più credibile, annunciava sulla propria pagina web il lancio del nuovo programma Mediaset, con tanto di foto del camerino e un’anteprima del palco: “Ho bisogno di 300 persone al giorno da ipnotizzare, 300 moltiplicato 12 puntate: 3.600 persone”. All’epoca l’inviato del programma di Canale 5 Moreno Morello, per smascherare il truffatore, ha utilizzato come esca un’attrice. La giovane si è fatta adescare e ha concordato un collegamento Skype facendo credere all’interlocutore di essersi fatta ipnotizzare. “I test sono andati benissimo e se avrai piacere sarai mia ospite nello show”, il responso positivo dell’ipnotista.

Attirato nella trappola, De Cesare si è poi confrontato con le ragazze che aveva truffato e con l’inviato di Striscia. A quel punto l’ipnotista, ormai smascherato e avvilito, era scoppiato a piangere. “Non usi i nomi di Mediaset, non parli di compensi, mentre alle ragazze raccomandiamo di fare attenzione”, lo aveva redarguito Moreno Morello.

Sono passati sei anni, ma il nostro sembra non aver imparato la lezione. Come ci è stato segnalato, infatti, De Cesare sembra proprio che continui a fare i propri giochi di ipnosi e ad adescare persone, questa volta in cambio di un compenso di 600 euro. “Trattasi di spettacoli di ipnosi a scopi di intrattenimento in cui faccio fare sotto ipnosi cose divertenti e simpatiche in stato di ipnosi profonda e incoscienza. Le date sono da definire nei prossimi giorni. Ho bisogno ovviamente della tua disponibilità a farti ipnotizzare”, scrive su Messenger.

de cesare

“Il compenso è di 600 euro a spettacolo, oltre le spese. Ho bisogno di cinque tue foto a figura intera da inviare in redazione e di capire la tua sensibilità all’ipnosi attraverso test ipnotici via Skype di 15 minuti”. In questo caso non si parla di programmi televisivi come in passato, ma visti i precedenti dell’uomo il consiglio che ci sentiamo di dare a chi venisse contattato è senz’altro quello di lasciar perdere.

21
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.