La mappa dell’Europa in cui ogni paese è rappresentato dal suo film più famoso

Per alcuni paesi, ad esempio l'Italia, è stato scelto un grande classico, come Il buono, il brutto, il cattivo. Per altri invece un film più contemporaneo

Di Camilla Palladino
Pubblicato il 7 Feb. 2018 alle 17:44 Aggiornato il 18 Apr. 2019 alle 10:46
0
Immagine di copertina
La mappa dei film più famosi per ogni paese europeo. Credit: Reddit

Su Reddit è stata pubblicata una mappa in cui ogni paese è rappresentato dal suo film più famoso e visto.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Per alcuni paesi, ad esempio l’Italia, è stato scelto un grande classico, come Il buono, il brutto, il cattivo, di Sergio Leone, risalente al 1966. Al secondo posto della classifica si trovava La vita è bella (1997).

Per altri, invece, il miglior film è più contemporaneo. Ci sono infatti moltissimi paesi europei rappresentati da film degli anni 2000 e 2010.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

La mappa:

mappa film
La mappa dei film più famosi per ogni paese europeo. Credit: Reddit

Clicca qui per vedere la mappa ingrandibile.

La lista dei paesi con il loro miglior film, scelti dal sito di cinema IMDb:

Albania: Scanderberg, l’eroe albanese (1954)

Austria : Il falsario – Operazione Bernhard (2007)

Bielorussia: Va’ e vedi (1985), girato quando ancora faceva parte dell’URSS.

Belgio: Mr. Nobody (2009)

Bosnia Erzegovina: No Man’s Land (2001)

Bulgaria: Vchera (1988)

Croazia: Halimin put (2012)

Cipro: Exodos (2007)

Danimarca: Il sospetto (2012)

Estonia: Tangerines (2013)

Finlandia: L’uomo senza passato (2002)

Francia: Léon (1994)

Georgia: Grzeli nateli dgeebi (2013)

Germania: Le vite degli altri (2006)

Grecia: Zorba il greco (1964)

Inghilterra: Lawrence d’Arabia (1962)

Islanda: Englar alheimsins (2000)

Irlanda: Room (2015)

Italia: Il buono, il brutto, il cattivo (1966)

Kosovo: Three Windows and a Hanging (2014)

Lettonia: Sapnu komanda 1935 (2012)

Lituania: Dievu miskas (2005)

Lussemburgo: Les gars (2012)

Macedonia: Prima della pioggia (1994)

Moldavia: Patul lui Procust (2002)

Montenegro: U ime oca i sina (1999)

Norvegia: Flåklypa Grand Prix (1975)

Paesi Bassi: Black Book (2006)

Polonia: Non desiderare la donna d’altri (1988)

Portogallo: Aniki Bóbó (1942)

Repubblica Ceca: Kolya (1996)

Romania: 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni (2007)

Russia: Andrej Rublev (1966)

Serbia: Underground (1995)

Slovacchia: Záhrada (1995)

Slovenia: Class Enemy (2013)

Spagna: Viridiana (1961)

Svezia: Il posto delle fragole (1957)

Svizzera: Odissea tragica (1948)

Turchia: Hababam Sinifi (1975)

Ucraina: Povodyr (2014)

Ungheria: Il figlio di Saul (2015)

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.