Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Trionfo dei Maneskin al Coachella Festival e Damiano urla: “Free Ukraine, Fuck Putin”

Immagine di copertina

Trionfo dei Maneskin al Coachella Festival e Damiano urla: “Free Ukraine, Fuck Putin”

Trionfo dei Maneskin al Coachella Festival 2022. La band romana formata da Damiano David, Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi si è esibita per quarantacinque minuti nella serata conclusiva della tre giorni di musica, tornata a riempire il deserto californiano dopo due anni di lockdown per la pandemia di Covid. I Maneskin hanno suonato i loro brani più celebri, compreso “I Wanna Be Your Dog”, “I Wanna Be Your Slave”, “Mammamia” e “Gasoline”, tributo alle vittime della guerra in Ucraina. Damiano l’ha presentato, citando il discorso sulla guerra di Charlie Chaplin ne “Il grande dittatore” e ricordando il “privilegio di vivere” mentre “bombe cadono su una città”. Durante il brano, sul maxischermo alle spalle della band, è apparso brevemente il volto di Putin. Poi, il messaggio finale urlato dal cantante: “Free Ukraine, Fuck Putin”.

Dopo aver scherzato sui suoi abiti, Damiano ha chiesto se ci fossero italiani, e al boato del pubblico, ha scherzato: “Bene, sappiate che proveranno a saltare la fila”. Risate, urla. Poi tanta musica, compreso un omaggio a Britney Spears. Al termine dell’esibizione, il cantante è sceso dal palco ed è andato sulle balaustre vicino al pubblico, inseguito dai fotografi. Prima dell’esibizione una breve intervista: “Qui è fichissimo – ha commentato Damiano all’Independent – penso che sia uno dei posti più cool al mondo per suonare. Essere qui ci dà molta sicurezza”. Alla domanda su come facessero a sopportare il caldo del deserto, Victoria aveva risposto: “Sto per svenire”. Vi sentite, hanno chiesto loro, un peso il riportare il grande Rock negli Usa? “No, assolutamente – ha spiegato Damiano – anzi, ogni volta che ce lo ricordano noi siamo molto orgogliosi, ma non è il nostro scopo principale. Noi siamo una rock band che sta facendo molto bene, e siamo felici di questo, non ci sentiamo nessun peso”. Uno dei momenti più rock è stato quello dedicato all’Ucraina, con il passaggio al brano ‘Gasoline’: “Abbiamo scritto un sacco di musica in questi ultimi mesi – aveva spiegato nel backstage Victoria De Angelis – naturalmente questa fottuta situazione in Ucraina ci ha veramente colpiti. Abbiamo voluto usare la nostra posizione per spingere le persone a schierarsi per quello che è giusto e far sentire la gente aiutata e compresa. Vogliamo alzare la nostra voce per qualcosa che abbia un significato”.

Ti potrebbe interessare
TV / Quarta Repubblica: ospiti e anticipazioni stasera, 16 maggio 2022
TV / Chi era Antonio Maglio, il medico interpretato da Flavio Insinna in A muso duro
TV / Isola dei Famosi 2022: le anticipazioni sulla puntata di oggi, 16 maggio
Ti potrebbe interessare
TV / Quarta Repubblica: ospiti e anticipazioni stasera, 16 maggio 2022
TV / Chi era Antonio Maglio, il medico interpretato da Flavio Insinna in A muso duro
TV / Isola dei Famosi 2022: le anticipazioni sulla puntata di oggi, 16 maggio
TV / A muso duro: quante puntate, durata e quando finisce
TV / A muso duro: la trama (storia vera) del film su Antonio Maglio (Flavio Insinna)
TV / A muso duro: il cast (attori) della fiction con Flavio Insinna
TV / A muso duro streaming e diretta tv: dove vedere il film-tv con Flavio Insinna
TV / Made in Sud 2022, anticipazioni (cast, conduttori e comici) della quinta puntata
TV / Ghostbusters – Legacy: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky Cinema
TV / A che ora inizia A muso duro: l’orario della messa in onda su Rai 1