Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Federico Palmaroli de Le più belle frasi di Osho a TPI: “Mi divertivo di più con il governo gialloverde”

L'ideatore della nota pagina di satira politica commenta anche il caso Amadeus: "Oggi domina il politicamente corretto, vediamo sessismo e razzismo dappertutto". Ai microfoni di TPI anche il comico Maccio Capatonda: "Ecco cosa penso di Checco Zalone"

Di Antonio Scali
Pubblicato il 25 Gen. 2020 alle 20:08 Aggiornato il 25 Gen. 2020 alle 20:44
58

Federico Palmaroli de Le più belle frasi di Osho a TPI: “Come nasce la mia satira politica”

“Viviamo in un periodo in cui domina il politicamente corretto, in cui si vede sessismo e razzismo ovunque. Amadeus, ad esempio, ha espresso in modo sbagliato un qualcosa che in realtà non voleva dire”. A dirlo ai microfoni di TPI è Federico Palmaroli, il creatore e l’animatore della pagina satirica Le più belle frasi di Osho.

Un’occasione per commentare con lui l’attualità politica, le polemiche sanremesi e scoprire i suoi progetti futuri, a margine della puntata del programma di Radio 2 Tutti Nudi. 

Tra gli ospiti della popolare trasmissione radiofonica anche Maccio Capatonda, il quale ci ha svelato che sta scrivendo un nuovo film e un libro. Con la sua solita ironia, il comico abruzzese ha commentato a TPI anche l’ennesimo successo al botteghino del suo collega Checco Zalone: “Lo stimo e probabilmente se avessi dovuto trattare quel tema delicato l’avrei fatto in modo simile. Siamo affini, ma i miei film incassano molto meno e ne vado orgoglioso!”.

Tutti Nudi è un programma di Rai Radio 2 in onda il sabato e la domenica dalle 13.45 alle 16, condotto da Pippo Lo Russo, Dj Osso e il vincitore di Tale e Quale Show 2019 Antonio Mezzancella. Nella puntata di oggi, 25 gennaio 2020, oltre alla presenza dei due ospiti Maccio Capatonda e Federico Palmaroli, negli studi di via Asiago 10 anche il pubblico che ha seguito la trasmissione in diretta.

Federico Palmaroli, Le più belle frasi di Osho: “Mi divertivo di più con il governo gialloverde”

Dal citofono di Salvini a Di Maio che lascia il ruolo di capo politico del Movimento 5 Stelle, in questi ultimi giorni gli spunti per la tua satira politica non mancano.

“Devo dire che in effetti di spunti me ne danno, anche se mi divertivo di più con il governo gialloverde, perché c’erano diverse anime che litigavano spesso tra di loro. Questo governo cerca invece di andare avanti senza troppi scossoni. Adesso ci sono le elezioni regionali e sicuramente i risultati del voto daranno modo di divertirci anche sui social”.

Com’è nata questa tua passione per la satira politica, che poi si è trasformata in un vero e proprio lavoro? Da dove trai ispirazione?

“Inizialmente associavo a delle immagini di Osho, il santone indiano, delle frasi in romanesco. Poi mi sono buttato sulla satira politica, che dà ovviamente molti spunti quotidiani. Chiaramente a seconda di chi vai a toccare, rischi di ricevere attacchi e insulti, perché ci saranno i “tifosi” di quella parte politica che ti criticheranno. Ma a me non importa delle critiche, continuo a trattare questo tema così delicato. La mia satira d’altronde non è mai volgare o violenta, quindi difficilmente un politico si è risentito per una mia battuta”.

Sui social molti si sono divisi sulle frasi dette da Amadeus in conferenza stampa a Sanremo, ritenute sessiste. Che ne pensi?

“Le parole di Amadeus secondo me in un’altra epoca storica non avrebbero fatto clamore. In questo periodo invece si bada molto al politicamente corretto, si vede sessismo e razzismo ovunque. Probabilmente ha detto in modo sbagliato qualcosa che non pensava”.

Quali sono i tuoi progetti futuri? Come vedi le frasi di Osho fra qualche anno?

“In cantiere c’è l’idea di portare Osho in una serie tv che già è stata scritta e dovrebbe vedere la luce. In questi anni ho provato a cercare aiuto da parte di qualcun ma non ci sono mai riuscito, per cui penso che in futuro il progetto de Le frasi di Osho o morirà se non farà più ridere o continuerà con me. Non credo potrà farlo qualcun altro”.

tutti nudi

Maccio Capatonda: “Ecco cosa penso di Checco Zalone”

Cosa stai preparando in questo periodo?

“Ho in progetto un film che sto scrivendo e dovrebbe uscire tra l’autunno e l’inverno. Non sarà per forza un film comico, ma qualcosa di diverso dagli altri. L’anno prossimo potrebbe uscire anche un libro che parlerà della mia vita. Una sorta di biografia semiseria”.

Cosa pensi del successo di Checco Zalone?

“Zalone penso sia un grane comico. Ha fatto un film coraggioso, su un tema molto attuale. Al suo posto avrei trattato l’argomento in maniera molto simile. Siamo molto affini io e Checco, ma io faccio molti meno soldi con il cinema: e ne vado fiero!”.

Inoltre ai nostri microfoni sono intervenuti i conduttori di Tutti Nudi, Pippo Lo Russo, Dj Osso e il vincitore di Tale e Quale Show 2019 Antonio Mezzancella, che ci ha regalato alcune delle sue più riuscite imitazioni.

Leggi anche:

Sanremo 2020, Amadeus sulla fidanzata di Valentino Rossi: “Ragazza molto bella, sta un passo indietro a un grande uomo”

No Amadeus, la bellezza non è un merito. A Sanremo stai mortificando le donne

Sanremo, ecco perché la frase di Amadeus su Francesca Sofia Novello non è sessista

58
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.