Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Che fine ha fatto Giovanni Muciaccia?

Il re degli attacchi d'arte non è mai sparito dalla tv: oggi conduce un programma su Rai 2 ma presto lo vedremo protagonista di un'altra avventura

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 21 Dic. 2018 alle 12:39
0
Immagine di copertina
Giovanni Muciaccia

Se vi state chiedendo che fine abbia fatto il re degli attacchi d’arte Giovanni Muciaccia, la risposta è più semplice di quanto pensiate. Basta accendere la tv alle 7.05 di mattina, dal martedì al venerdì, per ritrovarsi il suo faccione simpatico. Ha abbandonato la colla vinilica, ma continua a stare davanti alla telecamera alla conduzione del programma 5 cose da sapere.

Dopo averci insegnato a usare colla vinilica e forbici dalla punta arrotondata, Giovanni Muciaccia ci porta in giro per il mondo, tra curiosità, leggende, racconti fantastici e biografie narrati con leggerezza.

Ma intanto si prepara a lanciare un altro programma: La porta segreta. Lascia il mondo dei più piccoli, ma non rinuncia a insegnare: si muove tra storia, antropologia, arte e letteratura e racconta la bellezza meno conosciuta dell’Italia.

Ma riavvolgiamo il nastro. Il successo di Giovanni Muciaccia è arrivato con Art Attack, ma prima degli attacchi d’arte, nel 1992, il conduttore classe 1969 aveva condotto Disney Club prima e La banda dello Zecchino poi, fino al 1994. Poi nel 1998 approda finalmente al programma che lo renderà famoso: prima su Disney Channel e poi su Rai 2. Giovanni Muciaccia con Art Attack accompagnerà migliaia e migliaia di ragazzi tra nastro adesivo e pennarelli fino al 2014.

Nel frattempo, nel 2009 sposa Chiara Tribuzio, conosciuta per essere arrivata terza a Miss Italia nel 1998, e dal matrimonio nascono due bambini: Edoardo e Maria Vittoria.

Nel 2015 diventa uno dei volti di DeAKids, su Sky dove conduce X-Makers, il primo programma europeo per ragazzi dedicato alla Digital Fabrication e al mondo delle stampanti 3D. Nel 2017, però, Muciaccia lascia il mondo dei ragazzi per affiancare Osvaldo Bevilacqua nel celebre programma di Rai 2 Sereno Variabile Estate, mentre a settembre dello steso anno fa il salto di qualità e diventa l’unico conduttore di Sereno Variabile inverno.

Sempre nel 2017, Muciaccia è protagonista di un altro programma firmato Rai: 5 Cose da Sapere è un viaggio mattutino all’insegna del sapere. Dalle 7 di mattina, su Rai 2, per un’ora, il conduttore presenta brevi documentari divulgativi, sul modello degli Angela.

“Mentre vi preparate per andare a lavoro, mentre preparate i vostri bambini per andare a scuola o mentre fate colazione, ogni giorno vi racconterò cinque cose che vale la pena sapere. Cinque storie curiose sul mondo, cinque aneddoti, cinque storie senza tempo. Alcune ve le racconterò io, altre le vedremo insieme attraverso dei documentari o dei reportage di viaggio”, dice lui del programma.

Nel 2018 Muciaccia inizia una nuova avventura, quella di La porta segreta e non smette di insegnare.

Leggi anche: Giovanni Muciaccia: “Luigi Di Maio ha esagerato con Art Attack da piccolo”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.