Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Un mese fa è morto Gigi Proietti: le cause della morte dell’attore romano

Di Marco Nepi
Pubblicato il 2 Dic. 2020 alle 14:12 Aggiornato il 2 Dic. 2020 alle 14:13
3
Immagine di copertina

Un mese fa è morto Gigi Proietti: le cause della morte dell’attore romano

Quali sono state le cause della morte di Gigi Proietti? Il 2 novembre 2020, un mese fa, il grande artista romano ci lasciava a causa di problemi cardiaci. Da molti anni Gigi soffriva di insufficienza cardiaca, una disfunzione delle funzionalità del cuore che causa riduzione del flusso ematico. Dopo aver passato gli ultimi 15 giorni nel reparto di terapia intensiva della clinica romana Villa Margherita, Gigi Proietti è morto nel giorno del suo ottantesimo compleanno. Come detto, era ormai risaputo che l’attore convivesse da anni con problemi cardiaci (nel 2010 venne ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Pietro di Roma in seguito a una forte tachicardia), tuttavia le cause dell’insufficienza non sono altrettanto note. Il cuore è la pompa del nostro organismo: la sua funzione è quella di apportare sangue ricco di ossigeno e nutrienti a tutti i tessuti, attraverso il sistema circolatorio. Quando il cuore non è più in rado di soddisfare le esigenze dell’organismo, si parla di insufficienza cardiaca cronica (ICC), ovvero incapacità di fornire sangue a sufficienza per svolgere le funzioni vitali.

Le parole del medico

“Il problema di un cuore che non funziona bene crea uno scompenso su tutto il resto, dando il via a patologie multiorgano. Negli ultimi giorni si è aggravato moltissimo. Gli ho fatto la tac che era ancora lucido, ma c’erano davvero troppe complicanze”, le parole di Fabrizio Lucherini, medico radiologo della clinica dove Gigi Proietti era ricoverato.

Chi era Gigi

Abbiamo visto le cause della morte di Gigi Proietti, morto il 2 novembre 2020 all’età di 80 anni, ma chi era? Qual è stata la sua carriera? L’attore era nato a Roma il 2 novembre 1950. Artista poliedrico, Gigi Proietti ha ricoperto nella sua carriera numerosi ruoli: attore, regista, cabarettista, doppiatore, conduttore televisivo. Si è affermato inizialmente nel teatro, poi anche nel cinema e in televisione. Gli esordi in teatro risalgono agli anni dell’università, poi dal 1970 l’attore romano è stato protagonista di grandi successi come Caro Petrolini, Cyrano, I sette re di Roma. I suoi spettacoli teatrali più famosi, come A me gli occhi, please, arrivano grazie alla collaborazione con lo scrittore Roberto Lerici. In televisione resta celebre la sua interpretazione, a partire dal 1996, del Maresciallo Rocca, serie tv tra le più seguite in Italia. Proietti era stato protagonista anche di altre serie tv di successo come Un figlio a metà e Italian Restaurant. L’attore romano si è affermato nel corso del tempo anche nel varietà, con programmi quali Fantastico e Fatti e Fattacci.

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.