Coronavirus, Alba Parietti si scaglia contro il virologo: “Bisogna stare a casa”. Ma il giorno prima era a Courmayeur

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 9 Mar. 2020 alle 13:45 Aggiornato il 9 Mar. 2020 alle 15:57
302
Immagine di copertina
Coronavirus Alba Parietti contro il virologo Matteo Bassetti.

Coronavirus, Alba Parietti contro il virologo: “Bisogna stare a casa”. Ma il giorno prima era a Courmayeur

Durante la puntata di domenica 8 marzo del programma Live – Non è la D’Urso, l’opinionista Alba Parietti, ospite in studio, si è scagliata contro Matteo Bassetti, medico infettivologo e primario del reparto malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

Bassetti, intervistato in video collegamento da Barbara D’Urso, è stato duramente attaccato da Alba Parietti mentre cercava di spiegare la situazione degli ospedali in Liguria. E mentre il primario ripeteva le misure necessarie da adottare per evitare la propagazione del virus Covid-19, la Parietti lo ha interrotto attaccandolo e accusandolo di dire il falso.

Dica le cose come stanno – ha tuonato l’opinionista – il 10% delle persone che si ammalano hanno bisogno della terapia intensiva”. La Parietti ha poi continuato: “Bisogna stare a casa. In Lombardia si è arrivati al collasso, negli ospedali oggi si sceglie chi far vivere e chi far morire. Non ragionate per la vostra poltrona e il vostro culo“.

Alba Parietti, dopo aver attaccato verbalmente Bassetti, ha poi raccontato della situazione in Valle d’Aosta dove sono arrivate “orde di Lombardi“. Quest’ultimi, prendendo d’assalto gli impianti sciistici, si sono ben guardati dal rispettare le “buone pratiche” raccomandate dal Governo, come la distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone. Proprio pochi giorni prima della puntata con il primario del San Martino, Alba Parietti racconta di essere salita sulla funivia a Courmayeur, come dimostrano le foto pubblicate in questi giorni sul suo profilo Instagram, ed essersi scandalizzata dal fatto che nessuno rispettava le norme di sicurezza. La stessa funivia su cui è salita anche lei, “lombarda” tra i lombardi.

Leggi anche: 1. Giorgio Armani dona 1milione e 250mila euro agli ospedali per l’emergenza Coronavirus/ 2. Coronavirus, “Ora vi spiego come non prendere il treno”: il tutorial di Frank Matano/ 3.  Coronavirus, il grande esodo degli incoscienti: centinaia di persone in fuga dalla Lombardia nonostante l’invito a restare in casa. Video reportage da Milano Centrale

302
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.