Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

“Jennifer Aniston dovrebbe essere ammazzata”, la mail shock di Harvey Weinstein

Immagine di copertina
Jennifer Aniston e Harvey Weinstein

Jennifer Aniston dovrebbe essere ammazzata”. Questo il messaggio di Harvey Weinstein in una mail risalente al 31 ottobre 2017. All’inizio della vicenda del #MeToo, il produttore Hollywoodiano oggi condannato a 23 anni di prigione per crimine sessuale e stupro di terzo grado, avrebbe manifestato il desiderio di “uccidere” la celebre attrice di Friends.

A riportare la notizia è il DailyMail. Il tabloid scrive che sarebbero state desecretate delle mail relative alle accuse rivolte a Weinstein contenute in documenti della Corte Suprema di Manhattan.

Secondo la stampa all’inizio della produzione del film “Derailed – Attrazione letale”, Jennifer Aniston abbia confessato a un amico di essere stata molestata da Weinstein. L’attrice era infatti in procinto di denunciare il produttore per averla aggredita sessualmente nel 2005, in occasione della registrazione film. Inoltre, una fonte vicina a Jennifer Aniston avrebbe dichiarato che “Harvey Weinstein era così infatuato di Jennifer Aniston da parlare costantemente di quanto fosse sexy”.

Leggi anche: 1. Ora che le accuse sono diventate condanna dove sono finiti quelli che criticavano le attrici del #metoo (di Giulio Cavalli) / 2. Molestie, il produttore Harvey Weinstein condannato a 23 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Ti potrebbe interessare
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Cinema / Sundown, in esclusiva su TPI una clip del film di Michel Franco
Cinema / "La polizia era pronta ad arrestare Will Smith": la rivelazione del produttore della notte degli Oscar
Cinema / “Sono disgustato”: la durissima reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith
Cinema / “Sono fiera di come sia fatto mio figlio”: la madre di Will Smith commenta lo schiaffo agli Oscar
Cinema / “È una vita che lotto per non sentirmi un codardo”: cosa si nasconde dietro lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Le prime parole di Jada Pinkett dopo lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Lunana: in anteprima su TPI una clip del film candidato agli Oscar in uscita il 31 marzo