SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO

SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO. Gli exit poll, i risultati in tempo reale, i primi commenti, i collegamenti con i nostri inviati e le analisi sui possibili riequilibri di potere. Segui su Facebook e intervieni anche tu nel dibattito in studio. Conduce Giulio Gambino.

Posted by TPI on Monday, 21 September 2020

Ultimi sondaggi di oggi, venerdì 23 agosto: la Lega cala, ma gli italiani vogliono tornare al voto

Le intenzioni di voto degli italiani in piena crisi di governo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Ago. 2019 alle 06:14 Aggiornato il 23 Ago. 2019 alle 07:33
0
Immagine di copertina

Ultimi sondaggi oggi venerdì 23 agosto: la Lega cala, Salvini adesso ha paura del voto

Gli ultimi sondaggi di oggi, venerdì 23 agosto 2019, parlano chiaro: la Lega scende pericolosamente nei consensi, costringendo Salvini a cambiare i suoi piani.

Non a caso, nella giornata di ieri, giovedì 22 agosto, il leader del Carroccio al termine delle consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dichiarato di essere pronto a discutere con il M5S, tentando di ricucire lo strappo dei giorni scorsi.

Il vicepremier uscente, infatti, prima di tutto teme un accordo tra il Movimento 5 Stelle e PD volto alla formazione di un nuovo esecutivo, che rischia di relegarlo all’opposizione per diverso tempo, ma, a scombinare i piani del ministro dell’Interno vi sono anche gli ultimi sondaggi arrivati sulla sua scrivania, che danno il Carroccio in caduta libera.

Secondo quanto rivelato dall’istituto Tecnè, infatti, la Lega sarebbe ancora il primo partito con il 31,3 per cento dei consensi, ma perderebbe rispetto alle Europee 3 punti percentuali. A preoccupare Salvini, che evidentemente paga in termini elettorali i tanti errori commessi nelle ultime settimane, è anche la crescita di PD e M5S. I due partiti, infatti, seppur ancora lontani dal Carroccio, sono quelli che guadagnano maggiormente dopo l’apertura della crisi. Il partito guidato da Nicola Zingaretti, infatti, si attesta al 24,6 per cento, mentre il movimento di Luigi Di Maio è stimato intorno al 20.8 per cento.

Il vero vincitore: il partito degli indecisi

Secondo Tecnè, comunque, se si andasse alle elezioni subito vi sarebbe un alto numero di indecisi o astenuti, stimati intorno al 48,3 per cento, quasi un italiano su due. A disposizione dei partiti, dunque, vi è un importante bacino elettorale da cui poter attingere in caso di elezioni anticipate.

Elezioni anticipate che vorrebbero il 65 per cento degli italiani. Ad accogliere con favore la possibilità di tornare alle urne sono in particolar modo gli elettori della Lega, il cui 83 per cento pensa che Salvini abbia fatto bene a staccare la spina al governo Conte, e quelli del PD con il 69 per cento dei suoi elettori che invocano le urne. Solo il 47 per cento dei grillini, invece, pensa che la soluzione migliore sia quella di votare in tempi brevi.

Ultimi sondaggi politici oggi: i numeri

Lega: 31,3 per cento
Partito Democratico: 24,6 per cento
Movimento 5 Stelle: 20,8 per cento
Fratelli d’Italia: 6,7 per cento
Forza Italia: 8,3 per cento
+Europa: 2,5 per cento
La Sinistra: 1,4 per cento
Federazione dei Verdi: 1,8 per cento

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.