Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sondaggi

Ultimi sondaggi 19 agosto: gli errori di Salvini ora rallentano la Lega

Immagine di copertina

Secondo gli esperti, il leader del Carroccio potrebbe essere penalizzato dagli elettori dopo l'azzardo di aprire la crisi di governo per tentare di tornare alle urne

Ultimi sondaggi oggi 19 agosto: la Lega rallenta

Matteo Salvini potrebbe aver fatto il passo più lungo della gamba. È quanto sostengono molti esperti, i quali sono convinti che il leader della Lega abbia rallentato la sua corsa nei sondaggi.

Ecco perché il leader del Carroccio, dopo aver deciso di aprire la crisi di governo per capitalizzare il suo consenso alle urne, adesso non sarebbe più convinto di ridare la parola agli italiani, spaventato anche da un possibile governo formato dal M5s e dal Pd.

Secondo le rivelazioni dei principali istituti di rivelazione, la Lega viaggia sempre tra il 35 e il 36 per cento, ma negli ultimi giorni il trend, ormai positivo da mesi, si sarebbe invertito. Se fino a qualche giorno fa il Carroccio aspirava ad arrivare al 40 per cento, ora l’obiettivo sarebbe quello di non scendere sotto il 30.

Ma quali sono i motivi di questo presunto calo? Gli errori commessi nelle ultime ore da quello che sino a qualche giorno fa era considerato un politico infallibile: Matteo Salvini. Secondo Roberto Weber di Ixè, il ministro dell’Interno paga la fragilità mostrata in questi ultimi giorni, che si scontra con quella della fermezza proposta in un anno e mezzo di governo.

Una tesi confermata anche da Lorenzo Pregliasco, direttore di Youtrend, il quale dichiara anche che i numeri potrebbero peggiorare ulteriormente in caso di una riappacificazione con il Movimento 5 Stelle, a questo punto difficilmente spiegabile all’elettorato.

Chi potrebbe guadagnare dalla crisi di consensi di Salvini, secondo Antonio Noto, è il Movimento 5 Stelle che, dopo mesi, sembra essere ritornato a salire nei sondaggi. Anche il Pd potrebbe trarre giovamento da questa situazione, anche se la Lega resta ancora lontana.

Sondaggi elettorali oggi: i dati in sintesi

Lega: 36,1 per cento
Pd: 23,4 per cento
M5S: 18,2 per cento
Fratelli d’Italia: 7,1 per cento
Forza Italia: 6 per cento
Più Europa: 2,3 per cento
La Sinistra: 1,8 per cento
Federazione dei Verdi: 1,8 per cento

Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Ti potrebbe interessare
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto