Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Sondaggio Ipsos, è Conte il leader più apprezzato in emergenza Coronavirus

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 15 Apr. 2020 alle 14:21 Aggiornato il 15 Apr. 2020 alle 16:08
2k
Immagine di copertina

C’è fiducia e apprezzamento da parte degli italiani per quanto riguarda l’operato del governo nella gestione dell’emergenza Coronavirus, anche se i cittadini ritengono che le Regioni abbiano agito in modo più efficacie rispetto all’esecutivo centrale. E’ quanto emerge dall’ultimo sondaggio Ipsos i cui dati sono stati mostrati nel corso dell’ultima puntata di DiMartedì, andata in onda il 14 aprile come sempre su La7. Nello specifico, tra i quesiti del sondaggio uno relativo alla validità delle misure messe in campo dal governo Conte per fermare la corsa dei contagi da Covid-19, al quale il 70 per cento degli intervistati ha risposto affermativamente, mentre il 26 per cento ha ritenuto inappropriate le misure di contrasto al Coronavirus.

E, come anticipato, gli italiani hanno ritenuto più efficaci le azioni dei governi locali (il 42 per cento), quindi delle singole Regioni (e in particolare di quelle più colpite dalla crisi, come Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna) rispetto a quelle del governo nazionale (34 per cento). Arrivando invece alla parte del sondaggio dedicata alla fiducia nel leader, secondo quanto rilevato da Ipsos Giuseppe Conte gode di una grande fiducia da parte degli italiani, che lo apprezzano più di altri leader. Il presidente del Consiglio attualmente infatti vede il 63 per cento del consenso, mentre Giorgia Meloni si ferma al 30 per cento, seguita dal segretario della Lega Matteo Salvini al 27 per cento. Stessa percentuale di gradimento del leader del Carroccio anche per il Commissario agli Affari economici Paolo Gentiloni, mentre Luigi Di Maio, Silvio Berlusconi e Nicola Zingaretti si attestano tra il 20 e il 25 per cento. “Ultimo” Matteo Renzi con un 10 per cento di consenso.

TUTTI I SONDAGGI POLITICI

1. ESCLUSIVO TPI – Parla la gola profonda dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi” /2.“Chiudere solo Codogno non è stato sufficiente, eravamo tutti concentrati su quello, ma i buoi erano già scappati dal recinto”: parla Rezza (ISS)

3.Contagio Coronavirus all’ospedale di Alzano: dopo l’inchiesta di TPI la Procura di Bergamo indaga per epidemia colposa /4. Lazio, 129 contagiati al Nomentana Hospital di Fonte Nuova: “Hanno spostato qui il focolaio di Nerola”

5. Calderoli a TPI: “La mancata zona rossa ad Alzano e Nembro ha determinato il disastro di così tante vittime in Italia”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.