Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sondaggi

Regionali Puglia: secondo i sondaggi Fitto è in lieve vantaggio sul governatore uscente Emiliano

Immagine di copertina

Sondaggi politici elettorali, regionali Puglia: Fitto in vantaggio su Emiliano

Il governatore uscente della Puglia Michele Emiliano rischia di essere sconfitto dal candidato del centrodestra, ed ex presidente della Regione, Raffaele Fitto: è quanto emerge dagli ultimi sondaggi politici elettorali realizzati a a poco meno di 20 giorni dalle elezioni Regionali da Ipsos per il Corriere della Sera. Decisiva per l’eventuale vittoria di Fitto sarebbe il mancato accordo di Emiliano e del Partito Democratico con il Movimento 5 Stelle e con Italia Viva, che si presentano alle elezioni, in programma il 20 e 21 settembre, ognuno con un proprio candidato.

Elezioni regionali Puglia, il sondaggio Ipsos

Secondo il sondaggio di Ipsos, in questo momento il candidato del centrodestra ed ex governatore Raffaelle Fitto sarebbe in vantaggio su Emiliano di poco più di un punto e mezzo percentuale. Fitto, infatti, è accreditato al 41%, mentre il presidente uscente è dato al 39,4 per cento. La candidata del Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia insegue i due sfidanti con il 15,6%, mentre a Ivan Scalfarotto, aspirante governatore di Italia Viva, viene assegnato l’1,6 per cento. Tutti gli altri candidati, invece, sono stimati sotto l’1%. Per quanto riguarda le liste, Partito Democratico e Lega si contendono il primato rispettivamente con il 18 per cento e il 17,5 per cento. Il M5S insegue con il 17 per cento, mentre Fratelli d’Italia e Forza Italia ottengono rispettivamente il 12,9% e il 7,5 per cento.

Secondo Nando Pagnoncelli, direttore di Ipsos, la partita rimane aperta, soprattutto per il voto disgiunto che in questo momento premia Emiliano. “La somma delle liste che sostengono Emiliano nel complesso raggiunge il 38,4% (quindi 1% in meno delle intenzioni di voto al candidato), mentre quelle in appoggio a Fitto si attestano al 42,4% (1,4% in più). Analogamente il M5S otterrebbe più voti per la lista che per la propria candidata (1,4% in più)” scrive Pagnoncelli, sottolineando che “Emiliano in questa fase si sta avvalendo del voto disgiunto di una parte di elettori delle liste avversarie che esprimono apprezzamento nei suoi confronti”. Secondo l’esperto a determinare il risultato delle elezioni Regionali in Puglia potrebbe essere l’affluenza alle urne, attualmente stimata al 55% e “il ruolo degli indecisi che oggi rappresentano il 15,5%”.

Leggi anche: 1. Tutti i sondaggi  / 2. I sondaggi sulla Lega / 3. I sondaggi sul Pd / 4. I sondaggi sul M5S

5. Referendum, Scalfarotto a TPI: “Voto no. I parlamentari non sono parassiti, va difesa la democrazia” / 6. Sondaggi politici elettorali oggi 11 agosto 2020: in Puglia i sondaggi spaventano il centrosinistra / 7. Regionali, in Puglia l’alleanza col Pd non piace ai Grillini. La candidata M5S: “Piuttosto tagliatemi la testa”

Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Sondaggi: Fratelli d'Italia sorpassa anche il Pd ed è il secondo partito
Sondaggi / Sondaggi: la Lega cala, Meloni ha quasi raggiunto il Pd
Sondaggi / Fiducia nei leader: Conte a un passo da Draghi, Meloni meglio di Salvini
Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Sondaggi: Fratelli d'Italia sorpassa anche il Pd ed è il secondo partito
Sondaggi / Sondaggi: la Lega cala, Meloni ha quasi raggiunto il Pd
Sondaggi / Fiducia nei leader: Conte a un passo da Draghi, Meloni meglio di Salvini
Sondaggi / La Lega resta il primo partito, ora il Pd è staccato di tre punti
Sondaggi / La Lega continua a calare, ne beneficia FdI
Sondaggi / Fratelli d'Italia al massimo storico nei sondaggi: supera quota 19%
Sondaggi / Lega ancora in calo, Pd e Fdi sono ormai a un passo
Sondaggi / La Lega cala ancora, ma resta il primo partito
Sondaggi / Si riduce il divario tra Pd e Lega nei sondaggi: solo un punto separa i due partiti
Sondaggi / La Lega tocca un nuovo minimo