Covid ultime 24h
casi +31.758
deceduti +297
tamponi +215.886
terapie intensive +97

Sondaggi: l’8% degli elettori della Lega voterebbe le sardine

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 4 Dic. 2019 alle 08:30 Aggiornato il 4 Dic. 2019 alle 08:31
154
Immagine di copertina

Sondaggi: sardine votate dall’8 per cento degli elettori della Lega di Matteo Salvini

Le sardine votate dai leghisti. Sembra un paradosso, eppure è proprio ciò che attesta un sondaggio dell’istituto Emg-Acqua.

Come è noto, al momento le sardine sono un movimento a-politico e, stando alle dichiarazioni degli organizzatori, non vogliono costituirsi in partito. E tuttavia, se alla fine cambiassero idea e decidessero di presentarsi alle elezioni, prenderebbero un numero impressionante di voti.

Il sondaggio di Emg li attesta infatti al 17 per cento dei consensi a livello nazionale, sopra al Movimento Cinque Stelle e poco sotto al Partito Democratico.

Ma il dato che fa maggiormente impressione è un altro. Anche tra gli elettori della Lega, infatti, c’è chi cambierebbe bandiera e darebbe il proprio voto alle sardine: si tratta, nello specifico, dell’8% di elettori attuali del Carroccio.

Una brutta notizia per Matteo Salvini, che con le sardine sta battagliando a colpi di punzecchiature e ironie social (come la trovata di rendere virale l’hashtag #gattiniconsalvini).

Ovviamente i maggiori consensi le sardine li raccoglierebbero tra gli attuali elettori di altri partiti, in particolare il PD e il Movimento Cinque Stelle. Tra i dem, infatti, ben il 28 per cento degli elettori darebbe il proprio voto alle sardine, percentuale che scende al 20 tra i Cinque Stelle.

Numeri comunque molto elevati, che testimoniano come una discesa in campo delle sardine determinerebbe una riconfigurazione degli assetti politici nell’area di centrosinistra, mentre porrebbe ulteriori problemi di “identità” al Movimento Cinque Stelle.

Il dato che fa più riflettere, però, non può che essere quello che riguarda gli elettori leghisti. Il movimento delle sardine è nato in Emilia-Romagna per fermare l’avanzata del Carroccio in vista delle prossime elezioni regionali (il programma il 26 gennaio 2019).

Eppure, nonostante la contrapposizione intrinseca tra sardine e Salvini, quasi un elettore su 10 della Lega ha un’attrazione fatale per questo movimento, e sarebbe addirittura disposto a voltare le spalle al Capitano.

Qui tutti gli ultimi sondaggi politici elettorali

Sardine a Napoli, l’organizzatore a TPI: “Noi contro la violenza del messaggio di Salvini” | VIDEO

“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”

Chi è Mattia Santori, l’ideatore del movimento delle Sardine

Sardine a Parma, l’organizzatrice Joy Olayanju a TPI: “Siamo noi il futuro e diciamo basta all’odio” | VIDEO

Le ‘6000 sardine di Amsterdam’ a TPI: “Faremo rete in tutta Europa contro sovranismo e razzismo”

154
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.