Coronavirus:
positivi 83.049
deceduti 13.915
guariti 18.278

Sardine a Parma, l’organizzatrice Joy Olayanju a TPI: “Siamo noi il futuro e diciamo basta all’odio” | VIDEO

Di Giulio Gambino
Pubblicato il 26 Nov. 2019 alle 04:24 Aggiornato il 27 Nov. 2019 alle 13:57
55

.

Sardine a Parma, l’organizzatrice Joy a TPI: “Siamo noi il futuro”

SARDINE A PARMA – “Siamo noi il futuro. Mettiamo la faccia contro la violenza di oggi”. Joy Temiloluwa Olayanju, studentessa di Parma fra i promotori del flash mob delle “sardine” di lunedì 25 novembre in piazza Duomo, è stata ospite del live TPI. Joy ha solo 18 anni, ma le idee molto chiare.

Lunedì 25 novembre 2019, alle ore 19 10mila sardine sono scese in piazza al grido di “Parma non si Lega”. Un flash mob che segue quelli già andati in scena in altre città dell’Emilia Romagna come Bologna, Modena, Reggio Emilia e Rimini. TPI ha seguito la manifestazione con una diretta live streaming direttamente da Piazza Duomo che trovate sulla nostra pagina Facebook.

Dietro il simbolo delle sardine c’è anche altro. Gli ideatori hanno chiesto ai partecipanti di disegnare le sardine su cartoni e di recarsi con le proprie creazioni in piazza “per stimolare la creatività e riunirsi all’insegna dell’arte”, dice Joy. Per diffondere, insomma, un messaggio innovativo e lontano dalla retorica populista o dall’odio social.

Leggi anche: 

Salvini a TPI: “Le Sardine occupano il loro tempo cercando nemici, non per costruire qualcosa”

Sardine a Milano, l’organizzatore a TPI: “Qualcuno ha tentato di sabotarci”

“Caro prof leghista che minacci le sardine, il vero idiota sei tu”: video-editoriale del direttore di TPI

55
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.