Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Senza categoria

Verbania, padre e figlia morti a poche ore di distanza: lei non ha retto al dolore

Immagine di copertina
Barbara Bonzanini (Foto Facebook)

Padre e figlia sono stati sepolti insieme

Verbania, padre e figlia morti a poche ore di distanza

Padre e figlia sono morti a poche ore di distanza in provincia di Verbania. Una tragedia si è abbattuta domenica scorsa, 14 luglio, sulla famiglia Bonzanini, residente nella provincia del Verbano.

Una donna di 53 anni, Barbara Bonzanini, ha avuto un malore poco dopo la telefonata con cui, nelle prime ore della mattina, le comunicavano che il padre Mario era morto.

Trasportata in ospedale a Novara, quando è arrivata era già in condizioni gravissime. I medici le hanno diagnosticato un aneurisma cerebrale. Ha lottato tra la vita e la morte per tutti il giorno, ma in serata ha smesso di respirare. I medici non hanno potuto fare nulla per salvarla.

Padre e figlia, racconta chi li conosceva bene, erano molto legati e il dolore per la morte del genitore è stato insopportabile per Barbara.

LEGGI ANCHE > Si può davvero morire di dolore per la perdita di una persona cara?

Mario Bonzanini, 86 anni, era malato da tempo e la famiglia era stata costretta a ricoverarlo in una casa di riposo a Omegna. Una decisione che era stata presa a malincuore dalla famiglia, ma a cui si erano dovuti rassegnare per permettere all’uomo di avere le cure necessarie.

A casa, ad attendere l’uomo che non tornerà più, era rimasta la moglie Margherita.

La figlia Barbara, sposata e con due figli, lavorava con il marito in una ditta di autotrasporti.

Padre e figlia sepolti insieme

Per volere della famiglia, padre e figlia sono stati sepolti insieme, mercoledì mattina, 17 luglio, dopo i funerali comuni che si sono svolti ad Arizzano, nella chiesa del paese.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale
Cronaca / L’Aquila, la conducente dell’auto: “Errore umano, marcia tolta inavvertitamente”
Cronaca / Benvenuti nella Kaliningrad italiana: così gli oligarchi russi si sono radicati in Toscana
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale
Cronaca / L’Aquila, la conducente dell’auto: “Errore umano, marcia tolta inavvertitamente”
Cronaca / Benvenuti nella Kaliningrad italiana: così gli oligarchi russi si sono radicati in Toscana
Cronaca / “Giù le mani dagli alpini. Se siete lesbiche non rompete i co****ni”: insulti alla consigliera delle pari opportunità di Roma
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, Viola: “Potrebbe dipendere da un calo immunità collettiva”
Cronaca / Covid, 26.561 casi e 89 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'11,4%
Cronaca / La mamma del bimbo morto nell’incidente all’asilo: “Un dolore sovrumano, chiediamo silenzio”
Cronaca / Mali, tre italiani e un togolese rapiti da uomini armati: sequestrata una coppia con bambino
Cronaca / Ossigenoterapia, desametasone, plasma: cosa funziona e cosa no per il Covid
Cronaca / La vera storia di Feltrinelli