Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:49
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Senza categoria

Verbania, padre e figlia morti a poche ore di distanza: lei non ha retto al dolore

Immagine di copertina
Barbara Bonzanini (Foto Facebook)

Padre e figlia sono stati sepolti insieme

Verbania, padre e figlia morti a poche ore di distanza

Padre e figlia sono morti a poche ore di distanza in provincia di Verbania. Una tragedia si è abbattuta domenica scorsa, 14 luglio, sulla famiglia Bonzanini, residente nella provincia del Verbano.

Una donna di 53 anni, Barbara Bonzanini, ha avuto un malore poco dopo la telefonata con cui, nelle prime ore della mattina, le comunicavano che il padre Mario era morto.

Trasportata in ospedale a Novara, quando è arrivata era già in condizioni gravissime. I medici le hanno diagnosticato un aneurisma cerebrale. Ha lottato tra la vita e la morte per tutti il giorno, ma in serata ha smesso di respirare. I medici non hanno potuto fare nulla per salvarla.

Padre e figlia, racconta chi li conosceva bene, erano molto legati e il dolore per la morte del genitore è stato insopportabile per Barbara.

LEGGI ANCHE > Si può davvero morire di dolore per la perdita di una persona cara?

Mario Bonzanini, 86 anni, era malato da tempo e la famiglia era stata costretta a ricoverarlo in una casa di riposo a Omegna. Una decisione che era stata presa a malincuore dalla famiglia, ma a cui si erano dovuti rassegnare per permettere all’uomo di avere le cure necessarie.

A casa, ad attendere l’uomo che non tornerà più, era rimasta la moglie Margherita.

La figlia Barbara, sposata e con due figli, lavorava con il marito in una ditta di autotrasporti.

Padre e figlia sepolti insieme

Per volere della famiglia, padre e figlia sono stati sepolti insieme, mercoledì mattina, 17 luglio, dopo i funerali comuni che si sono svolti ad Arizzano, nella chiesa del paese.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gubbio, esplosione in un capannone: un morto. Una donna è dispersa ma viva
Cronaca / La nave libica che ha sparato al peschereccio italiano era stata donata dall’Italia a Tripoli
Cronaca / Covid, 10.554 casi e 207 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gubbio, esplosione in un capannone: un morto. Una donna è dispersa ma viva
Cronaca / La nave libica che ha sparato al peschereccio italiano era stata donata dall’Italia a Tripoli
Cronaca / Covid, 10.554 casi e 207 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Parma: operaio muore schiacciato da un contenitore di mangimi
Cronaca / Caso Cucchi, carabinieri condannati in appello a 13 anni
Costume / Cannabis gratis a domicilio: il rider che la distribuisce a chi ha un reddito basso
Cronaca / Milano, 12enne violentata e minacciata da un 20enne conosciuto su Instagram
Cronaca / Riccione, preside vieta i tacchi a scuola: “Troppe cadute, vogliamo tutelarci”
Cronaca / Il calendario della riaperture delle spiagge, regione per regione
Cronaca / Nel 2020 in Italia 96mila madri hanno perso il lavoro