Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

“L’Unione Europea e i giovani”: intervista doppia agli europarlamentari Danti e De Meo

Immagine di copertina

Seconda puntata dell'iniziativa realizzata TPI e l'Ufficio del Parlamento Europeo in Italia sul tema"L'UE e i giovani", un progetto editoriale per aumentare la conoscenza delle istituzioni europee e delle opportunità che offrono. Rispondono alle domande dei ragazzi Nicola Danti (Italia Viva – Renew Europe) e Salvatore De Meo (Forza Italia – Partito Popolare Europeo)

“L’Unione Europea e i giovani”: l’iniziativa di TPI insieme al Parlamento Ue

La rappresentanza italiana del Parlamento Europeo e TPI hanno lanciato l’iniziativa “I giovani e l’Unione Europea”, un percorso di divulgazione che serve ad avvicinare i ragazzi alle istituzioni continentali, per far loro scoprire le opportunità che incideranno sul loro futuro.

Ulteriormente sottolineata dalla crisi ingenerata dal Covid-19 una maggior coesione europea, anche a livello culturale, è senza dubbio necessaria. Purtroppo, però, la conoscenza dell’Unione Europea, dei suoi organi istituzionali e delle possibilità concrete che offre è ancora molto superficiale.

Da qui nasce un programma che si è articolato in una prima fase di formazione sugli elementi conoscitivi di base, per poi dar modo ai ragazzi e alle ragazze coinvolte nel progetto di dare libero sfogo alla propria curiosità, con domande dirette ai parlamentari sui temi da loro individuati come più pregnanti.

I giovani e l’Unione Europea: seconda puntata

Dopo una prima fase nella quale si è approcciata l’istituzione, ci si è concentrati su quello che in concreto fa l’Unione Europea. Alle domande dei giovani coinvolti nel progetto rispondono due europarlamentari italiani: Nicola Danti (Italia Viva – Renew Europe) e Salvatore De Meo (Forza Italia – Partito Popolare Europeo).

Va sottolineato che l’iniziativa è di carattere istituzionale e che vede l’adesione di tutti i gruppi parlamentari rappresentati in un Europa, i quali si alterneranno nella risposta ai quesiti posti dai giovani. Il programma elaborato dalla rappresentanza italiana del Parlamento Europeo e da TPI prevede anche una serie di post e reel su Instagram, per diffondere la conoscenza dell’Unione Europa con un linguaggio semplice e accattivante.

Leggi anche: “L’Unione Europea e i giovani”: l’iniziativa di TPI insieme al Parlamento Ue

Ti potrebbe interessare
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione
Politica / Decreto Ong: così la Lega punta a far tornare i Decreti Sicurezza
Politica / La Camera blinda la legge sull’aborto: votato un ordine del giorno in difesa della Legge 194
Ti potrebbe interessare
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione
Politica / Decreto Ong: così la Lega punta a far tornare i Decreti Sicurezza
Politica / La Camera blinda la legge sull’aborto: votato un ordine del giorno in difesa della Legge 194
Politica / Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”
Politica / Mattarella al nuovo Csm: “L’indipendenza della magistratura è un pilastro della nostra democrazia”
Politica / Quanto guadagnano i ministri del governo Meloni: Carlo Nordio il più ricco
Politica / Ucraina, Tajani: “Dall’Italia aiuti per 1 miliardo, invieremo il sistema missilistico Samp-T”
Politica / Renzi ha dichiarato 2,5 milioni lordi nel 2021: parte del patrimonio deriva dai contratti di consulenza
Politica / Chi ha pagato la campagna elettorale (flop) di Luigi Di Maio
Politica / Accise, il capogruppo M5S alla Camera a TPI: “Sul caro-benzina Meloni mente sapendo di mentire”