Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Il sottosegretario leghista che ha confuso Topolino con Dante: “Per punizione rileggerò l’inferno”

Immagine di copertina

Il sottosegretario della gaffe su Dante: “Rileggerò tutto l’Inferno”

“Chi si ferma è perduto, mille anni ogni minuto”, la citazione di Topolino attribuita a Dante dal neo-sottosegretario all’Istruzione in quota Lega, Rossano Sasso, fa ancora sorridere. Ma l’esponente del Carroccio, originario di Altamura, in Puglia, promette di rimediare “rileggendo tutto l’inferno”. In un’intervista a Repubblica, Sasso si scusa e dichiara: “Faccio ammenda, quella frase è uscita sulla mia pagina Facebook e me ne assumo la responsabilità. Magari un giorno spiegherò l’accaduto. E intanto, per piacevole penitenza, mi impegno a rileggere i canti dell’Inferno“.

La sua nomina, ieri, ha fatto discutere anche per un’altra gaffe, perché il sottosegretario aveva chiamato uno straniero in spiaggia “bastardo irregolare“. Ma il leghista avrebbe pronunciato quelle parole poco edificanti perché via di un malinteso. “Era l’estate del 2018. Partecipai a un sit-in in seguito a un tentato stupro di una minorenne. Le autorità mi garantirono che il colpevole era un ragazzo che poi si dimostrò innocente. In preda alla rabbia mi uscì un’espressione poco felice. Sono stato abbindolato. Ma a quel giovane ora chiedo scusa”, spiega Sasso.

E sul nuovo incarico dichiara: “Questa nomina mi riempie di orgoglio. Ma sulle mie povere spalle sento un’enorme responsabilità. Sono l’incarnazione della politica di Salvini, che ha reso la Lega un movimento nazionale. Nel 2014, quando aderii a “Noi con Salvini”, eravamo un po’ sopra lo zero per cento dalle mie parti. Faticai a far capire che la Lega voleva difendere gli interessi del Sud“, e aggiunge: “Sono stato un sindacalista della scuola, nell’Ugl, e mi batterò per difendere i diritti degli insegnanti. Farò una battaglia di sinistra”.

Leggi anche: 1. Crede di citare Dante, in realtà è Topolino: la gaffe del neo sottosegretario leghista all’Istruzione 2. Governo Draghi: l’elenco completo dei sottosegretari e viceministri 3. Ecco cosa si nasconde dietro la svolta della Lega su Draghi: qual è il vero obiettivo di Matteo Salvini 4. L’impegno di Draghi per i più svantaggiati riguarda donne e giovani. Ma non i migranti

Ti potrebbe interessare
Politica / Perché la Cultura sarà importante per il prossimo sindaco di Roma
Politica / Prodi a Letta: “I diritti non bastano, il Pd faccia più proposte forti”
Politica / Green Pass, Letta: “Salvini su questi temi è irrilevante nel Governo, nemmeno la Lega lo segue”
Ti potrebbe interessare
Politica / Perché la Cultura sarà importante per il prossimo sindaco di Roma
Politica / Prodi a Letta: “I diritti non bastano, il Pd faccia più proposte forti”
Politica / Green Pass, Letta: “Salvini su questi temi è irrilevante nel Governo, nemmeno la Lega lo segue”
Politica / Don Matteo della Mancia: Salvini ha scambiato i social per la realtà e si è perso per strada la Lega
Politica / Il candidato di centrodestra Bernardo agli alleati: "Datemi i soldi della campagna elettorale o mi ritiro"
Politica / Vittorio Feltri: “Il centrodestra è una coalizione del ca**o. A Milano vincerà Sala”
Politica / Caos Lega: ora Salvini sta scontentando tutti. L’ala “no green pass” è sul piede di guerra
Politica / La lista della Lega esclusa dalle comunali a Napoli: il Consiglio di Stato conferma la decisione
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”