Salvini fa una domanda a Giuseppe Conte: “Cosa ti ha promesso in cambio Bruxelles?” | VIDEO

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 29 Ago. 2019 alle 13:39 Aggiornato il 29 Ago. 2019 alle 14:14
0

Salvini fa una domanda a Giuseppe Conte: “Di cosa deve ricompensarti Bruxelles?” | VIDEO

Matteo Salvini torna a dire la sua sul futuro governo Pd-M5S con un video in diretta su Facebook e si rivolge direttamente al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che oggi 29 agosto è stato incaricato da Sergio Mattarella di formare il nuovo governo. Il leader della Lega ribadisce la tesi secondo cui il futuro governo giallo-rosso sarebbe “manovrato” dal “volere dell’Europa”:

“Una delle dichiarazioni più chiare arriva da Oettinger che ha sempre detto all’Italia che eravamo bambini e bisognava tassare, oggi ci dice che Bruxelles è pronta a fare qualsiasi cosa per il nuovo governo e a ricompensarlo. L’ex commissario getta la maschera. Questo governo non nasce a Roma, a Torino e a Milano, per la flat tax e la Tav, ma nasce a Bruxelles, per far fuori quel rompipalle di Salvini, e queste parole sono disgustosamente chiare”, dichiara. Il commissario europeo uscente Guenther Oettinger ha dichiarato oggi alla radio tedesca SWR che “Bruxelles è pronta a fare tutto per rendere il lavoro del nuovo governo italiano più facile quando entrerà in carica e per ricompensarlo”. “Ora ci si aspetta dall’Italia un governo pro-europeo che non lavori contro l’Europa. Ci sarà più spazio per una politica sociale, anche se i socialdemocratici sanno bene che il debito illimitato nell’eurozona è un danno per tutti”, ha ribadito.

“Queste sono le magie del Pd e degli amici della poltrona, del partito di banca Etruria e di Bibbiano fino a ieri per il M5S. Il presidente della Repubblica arriva dal Pd, il presidente del Consiglio arriva dal Pd e magari anche il vice-premier ora arriverà dal Pd. Arriva anche l’ok di Juncker che augura uno splendido lavoro al Conte bis. Si scrive Conte, si legge Monti”, aggiunge Salvini.

Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker ha inviato ogggi i suoi più “sentiti auguri” a Giuseppe Conte “di riuscire nel suo compito di formare un governo. La portavoce della Commissione europea Mina Andreeva annuncia che oggi ci sarà una telefonata tra Juncker e Conte: “L’Italia gioca un ruolo centrale nella famiglia europea e contiamo sul suo contributo attivo al progetto europeo”.

Salvini si rivolge a Giuseppe Conte durante il suo video: “Mi rivolgo al presidente Conti-Monti: di cosa deve ricompensarti Bruxelles? Che cosa è stato promesso in cambio? Che cosa è stato svenduto?.

Non manca nemmeno l’appello al presidente della Repubblica: “Mattarella lei è ancora in tempo a ridare la parola agli italiani. Siamo in tempo a restituire la parola non al dittatore Salvini ma al popolo. Non mi spaventa l’ipotesi di stare all’opposizione per qualche mese del governo dei poltronai: è un momento di attesa, ci stiamo preparando. C’è qualcuno che sta difendendo l’interesse tedesco, francese dietro ricompensa. Fino a ieri hanno firmato il divieto d’ingresso con me e domani cambiano del tutto?”, chiede provocatoriamente il leader del Carroccio.

Crisi di governo, Salvini: “Il mio un errore? Non avevo previsto la mossa dei renziani

Qui tutti gli ultimi aggiornamenti sul governo

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.