Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Salvini in treno senza mascherina e sul posto vietato: polemica sulla foto del leader della Lega

Immagine di copertina

La foto di Salvini in treno senza mascherina e sul posto vietato: polemica

“In viaggio verso la splendida terra di Puglia, il treno va e leggo un po’ di vostri commenti e messaggi”: un post di Matteo Salvini su Facebook è stato bersagliato dal popolo dei social perché il leader della Lega si è fatto immortalare senza mascherina e su un posto vietato per evitare il diffondersi del Coronavirus. In poche ore, il post si è riempito di migliaia di commenti che attaccavano il segretario del Carroccio, nelle scorse settimane già finito nella bufera per aver violato più e più volte le regole sul distanziamento sociale. Non mancano, ovviamente, anche i commenti di supporto a Salvini.

Il leader leghista si stava recando ad Andria e per questo si trovava un mezzo di Trenitalia. Come è ben risaputo, ormai, la compagnia ferroviaria ha imposto come regola per la permanenza a bordo delle locomotive l’obbligo di indossare la mascherina. Come si vede nella foto, però, Salvini ne è sprovvisto, mentre siede accanto al finestrino e guarda lo schermo del suo smartphone. In più, alle sue spalle si vede il cartello che chiede ai passeggeri di non occupare quel posto, per rispettare le regole sul distanziamento sociale. Molto probabilmente Salvini sedeva nel posto accanto, quello assegnatogli dalla compagnia, e si è spostato per scattare la foto. Nonostante ciò, il suo gesto non è stato di certo di buon esempio per i cittadini. E molti utenti su Facebook non hanno evitato di farglielo notare.

Leggi anche:

1. Perché questa fase di impasse rischia di logorare più Salvini e Meloni che la maggioranza giallorossa / 2. Mondragone, Bartolini, Val Seriana: tra profitto e salute indovinate chi vince col Covid / 3. Lo spettro del virus tra gli invisibili di Roma

4. Le regole per tornare a scuola: in classe almeno 1 metro di distanza. Resta l’incognita mascherina / 5. Mondragone dimostra che il problema non è il Covid, è la fame. E lo Stato non ha soluzioni / 6. Gallera dorma pure sonni tranquilli, noi lombardi un po’ meno (di Lorenzo Zacchetti)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Perdere a Roma per scaricare la sconfitta sulla Meloni: il piano di Salvini per riprendersi il centrodestra
Politica / Grillo incontra l'ambasciatore cinese in Italia. Atteso anche Conte, l'ex premier dà forfait
Opinioni / Benvenuti nell’era del populismo vaccinale: il Governo blocca (di nuovo) AstraZeneca ma non spiega perché
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Perdere a Roma per scaricare la sconfitta sulla Meloni: il piano di Salvini per riprendersi il centrodestra
Politica / Grillo incontra l'ambasciatore cinese in Italia. Atteso anche Conte, l'ex premier dà forfait
Opinioni / Benvenuti nell’era del populismo vaccinale: il Governo blocca (di nuovo) AstraZeneca ma non spiega perché
Opinioni / Se Poste Italiane si impossessa del titolo di prima del più importante quotidiano finanziario italiano
Politica / Nichi Vendola: “Torno in politica, l’esilio è finito”
Politica / Salvare le aziende di Berlusconi: ecco cosa c’è dietro la federazione tra Forza Italia e Salvini
Politica / Cristallo a TPI: "Ci chiamano tossici perché vogliamo la Cannabis legale. Salvini sbandierava i Mojito al mare"
Opinioni / Il paradosso di Confindustria (e di parte del governo): “C’è la ripresa quindi si può licenziare”
Politica / “Troppi gay nella giuria di Ballando con le Stelle”: l’intervento al Senato sul Ddl Zan
Politica / Tutti i niet di Grillo a Conte: l’ex premier vuole prendersi il M5S ma il comico non si fa da parte