Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Sea Watch, Salvini: “Cassazione su Rackete pericoloso precedente”

Immagine di copertina

Sea Watch, Salvini: “Cassazione su Rackete pericoloso precedente”

Il segretario della Lega Matteo Salvini ha commentato le motivazioni, rese note oggi, della sentenza con cui la Cassazione sancì la legittimità della decisione del gip di Agrigento di non convalidare l’arresto della capitana della Sea Watch Carola Rackete.

“Se è vero quello che leggo – che si può speronare una nave della guardia di Finanza con a bordo cinque militari della guardia di Finanza -, è un principio pericolosissimo per l’Italia e per gli italiani”, ha detto Salvini. “Perché un conto è soccorrere dei naufraghi in mare, che è un diritto o dovere per chiunque, un conto è giustificare un atto di guerra. Perché se io, in Germania, speronassi una nave militare tedesca, penso che giustamente sarei messo in galera. Mi leggerò la sentenza: se così fosse, sarebbe un pericoloso precedente perché da domani chiunque si sentirebbe titolato a fare quello che non va fatto”.

Leggi anche:

La Cassazione: “Carola Rackete agì correttamente seguendo le regole di soccorso in mare”

Carola Rackete, nuovo attacco a Salvini: “Ecco la verità sullo speronamento della Guardia di Finanza”

Quello di Carola è il gesto politico più potente degli ultimi anni. Per questo la insultano

Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi attacca i no vax: “Eroe è chi blocca un treno per Auschwitz, non un porto per il green pass”
Politica / Ballottaggi: oggi nuovi sindaci a Roma e Torino. Seggi aperti dalle 7 alle 15
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi attacca i no vax: “Eroe è chi blocca un treno per Auschwitz, non un porto per il green pass”
Politica / Ballottaggi: oggi nuovi sindaci a Roma e Torino. Seggi aperti dalle 7 alle 15
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Politica / Maurizio Landini a TPI: “La nostra piazza più forte di loro”
Politica / Via libera del Cdm al Dl fisco, il governo si spacca sul reddito di cittadinanza
Politica / Il candidato romano di Meloni a Tor bella monaca che non rinnega "camicia nera e saluto romano"
Politica / Indiscreto: Merkel offre a Draghi lo scettro d’Europa
Politica / L’ultimo volo di Alitalia, il sindaco di Fiumicino al gate: “Ita non ha visione e nessuno pensa ai lavoratori dell’indotto”