Me

Raduno di Pontida, i militanti della Lega contro Gad Lerner: “Ebreo, massone, pezzo di mer**”

Di Laura Melissari
Pubblicato il 15 Set. 2019 alle 12:38
Immagine di copertina

Raduno di Pontida, i militanti della Lega contro Gad Lerner: “Ebreo, massone, pezzo di mer**”

La tensione sul pratone di Pontida, dove si sta svolgendo oggi, 15 settembre, il 33esimo raduno della Lega, è alta. I militanti sono più infervorati che mai. Uno di loro ha aggredito un giornalista di Repubblica con un violento pugno sulla telecamera, mentre il giornalista Gad Lerner è stato ricoperto di insulti.

“Massone, straccione, vai a casa, figlio di cento padri, spargi sempre merda su di noi, oggi sei tu che hai la merda, provocatore”, hanno detto i militanti nei pressi dell’area stampa del raduno di Pontida. “Ebreo, tagliati la barba”, gli urla qualcuno. “Buffone, pezzo di mer**, bastardo”, grida qualcun altro.

Qui il video:

Raduno di Pontida, giornalista di Repubblica aggredito da un militante della Lega: “Fuori dai cogl****”

Pontida 2019, torna il tradizionale raduno della Lega. Salvini: “Il più partecipato di sempre”

Che cos’è il raduno di Pontida della Lega e qual è la simbologia che c’è dietro