Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Raduno di Pontida, giornalista di Repubblica aggredito da un militante della Lega: “Fuori dai cogl****”

Immagine di copertina

Raduno di Pontida, giornalista di Repubblica aggredito da un militante della Lega: “Fuori dai cogl****”

Un giornalista di Repubblica è stato aggredito da un militante leghista al reduno di Pontida, che ha tirato un pugno contro la telecamera.
“Vai via, adesso ci incazziamo. Sei un provocatore”, hanno detto alcuni partecipanti all’evento. “Vai fuori dai coglioni”. Il giornalista in questione è Antonio Nasso.

Qui video di Repubblica:

Il giornalista è stato accolto da un coro di “Scemo, scemo”, dai militanti della Lega, come emerge da questo video girato dall’inviata di TPI da Pontida, Charlotte Matteini:

 

Anche il giornalista Gad Lerner è stato accolto da insulti, fischi e offese razziste: “Ebreo, comunista, straccione, tornatene a casa”, sono i cori arrivati dai militanti della Lega riuniti a Pontida.

La reazione dell’Ordine dei giornalisti

“Esprimo grande preoccupazione per il clima di intimidazione e minacce verso i giornalisti che si è creato al raduno della Lega a Pontida, dove è stato aggredito il giornalista di Repubblica Antonio Nasso ed è stato pesantemente insultato Gad Lerner”, ha detto il presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna. “Tutto ciò è inaccettabile e mi aspetto che, anche per placare gli animi, venga espressa solidarietà anche dai leader della Lega, in particolare da chi è iscritto all’Ordine dei Giornalisti”, ha proseguito.

L’annuale raduno di Pontida si tiene come ogni anno nel pratone sulla statale 342 tra Lecco e Bergamo, ed è il momento in cui la comunità leghista si ritrova insieme.

Pontida 2019, torna il tradizionale raduno della Lega. Salvini: “Il più partecipato di sempre”

Che cos’è il raduno di Pontida della Lega e qual è la simbologia che c’è dietro

Ti potrebbe interessare
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Politica / Sicilia, sempre più concreta l’ipotesi primarie Pd-M5S-Sinistra: sarebbe la prima volta
Politica / Stipendio raddoppiato all’amico di Brunetta
Ti potrebbe interessare
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Politica / Sicilia, sempre più concreta l’ipotesi primarie Pd-M5S-Sinistra: sarebbe la prima volta
Politica / Stipendio raddoppiato all’amico di Brunetta
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”