Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Raduno di Pontida, giornalista di Repubblica aggredito da un militante della Lega: “Fuori dai cogl****”

Immagine di copertina

Raduno di Pontida, giornalista di Repubblica aggredito da un militante della Lega: “Fuori dai cogl****”

Un giornalista di Repubblica è stato aggredito da un militante leghista al reduno di Pontida, che ha tirato un pugno contro la telecamera.
“Vai via, adesso ci incazziamo. Sei un provocatore”, hanno detto alcuni partecipanti all’evento. “Vai fuori dai coglioni”. Il giornalista in questione è Antonio Nasso.

Qui video di Repubblica:

Il giornalista è stato accolto da un coro di “Scemo, scemo”, dai militanti della Lega, come emerge da questo video girato dall’inviata di TPI da Pontida, Charlotte Matteini:

Anche il giornalista Gad Lerner è stato accolto da insulti, fischi e offese razziste: “Ebreo, comunista, straccione, tornatene a casa”, sono i cori arrivati dai militanti della Lega riuniti a Pontida.

La reazione dell’Ordine dei giornalisti

“Esprimo grande preoccupazione per il clima di intimidazione e minacce verso i giornalisti che si è creato al raduno della Lega a Pontida, dove è stato aggredito il giornalista di Repubblica Antonio Nasso ed è stato pesantemente insultato Gad Lerner”, ha detto il presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna. “Tutto ciò è inaccettabile e mi aspetto che, anche per placare gli animi, venga espressa solidarietà anche dai leader della Lega, in particolare da chi è iscritto all’Ordine dei Giornalisti”, ha proseguito.

L’annuale raduno di Pontida si tiene come ogni anno nel pratone sulla statale 342 tra Lecco e Bergamo, ed è il momento in cui la comunità leghista si ritrova insieme.

Pontida 2019, torna il tradizionale raduno della Lega. Salvini: “Il più partecipato di sempre”

Che cos’è il raduno di Pontida della Lega e qual è la simbologia che c’è dietro

Ti potrebbe interessare
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”
Politica / Il marito di Casellati inseguito dal Fisco per 145mila euro di Ici non pagata: la storia sul settimanale di TPI
Ti potrebbe interessare
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”
Politica / Il marito di Casellati inseguito dal Fisco per 145mila euro di Ici non pagata: la storia sul settimanale di TPI
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Politica / Candidata di Forza Italia al municipio e segretaria del ministro Franco al Mef: la doppia carica di Serena Piccardi
Politica / Il Governo ora vuole limitare l’aumento delle bollette: le misure allo studio
Politica / Il governo frena sull’obbligo vaccinale: Draghi non vuole rompere con Salvini per non perdere il Quirinale
Politica / Il social media manager di Taffo scende in campo per Roma: “Le nostre idee per migliorare la città”