Sileri a TPI: “No al Mes, è pericoloso. Potrebbe comportare tagli a sanità e scuola in futuro”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 2 Ago. 2020 alle 13:43 Aggiornato il 2 Ago. 2020 alle 13:48
41

Sileri al TPI Fest! 2020: “No al Mes”

“Io posso dire di no al MES perché è un trattato con condizioni che possono sempre essere introdotte in qualsiasi momento, durante il percorso, anche se adesso ci dicono che non esistono”. Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri sul palco del TPI Fest! 2020, intervistato  dal direttore di TPI Giulio Gambino. “Oggi ti danno 37 miliardi, ma poi succede qualcosa e tra due o tre anni ti dicono che devi fare tagli alle pensioni o alla sanità. Non credo a chi dice che non ci sono condizionalità”, ha continuato Sileri. “Le condizionalità possono essere sempre inserite durante il percorso. Oggi prendi quella somma prevista dal MES e poi piano piano devi ricostituire il fondo, potranno chiederti sacrifici. Così ci troviamo in una situazione tale per cui mio mio figlio, che oggi ha un anno, quando ne avrà 12 o 13 si troverà a vivere in un Paese diverso”, ha concluso il viceministro.

Leggi anche: Crisanti al TPIFest!: “Non c’è prova scientifica che il distanziamento funzioni” | VIDEO

TPI Fest 2020! La seconda serata del Festival di TPI in diretta da Sabaudia: l’intervista a Pierpaolo Sileri e il dibattito sull’emergenza sanitaria in Italia | DIRETTA LIVE

Qui la diretta della prima serata del TPI Fest!

Andrea Orlando al TPI FEST: “Conte è l’uomo giusto per tenere insieme il governo” | VIDEO

Lombardia, la consigliera leghista Silvia Scurati al TPI Fest!: “Non mi risulta che Fontana sia indagato”

Covid, Formigoni al TPI Fest!: “Quando ero presidente la Sanità Lombardia era prima tra le regioni italiane”

La diretta sulla pagina Facebook di TPI

41
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.