Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Torna online dopo essere stata oscurata la pagina Facebook delle sardine

Immagine di copertina

Il profilo ufficiale del movimento è riapparso sul social nella notte dopo essere scomparso per qualche ora

Dopo essere stata oscurata la pagina Facebook delle sardine è online

È tornata regolarmente online, dopo essere stata oscurata per qualche ora, la pagina Facebook delle sardine.

La pagina, 6000 sardine, era scomparsa dal social network intorno alle 21 del 24 novembre.

Oscurata la pagina Facebook delle 6.000 sardine. La denuncia degli organizzatori: “Un mare silenzioso fa troppo rumore”

A darne notizia erano stati gli stessi organizzatori del movimento che sulla pagina di riserva, 6000 sardine 2, avevano diffuso il seguente comunicato:

“La pagina 6000 sardine è stata oscurata pochi minuti fa senza giusta causa (24 novembre, ore 21) .
In mancanza di post offensivi, violenti o lesivi dei diritti della persona, è stata comunque bersaglio di un gran numero di segnalazioni”, si legge su Facebook.

“Questo ha automaticamente generato l’oscuramento della pagina. Siamo fiduciosi che possa tornare on-line nelle prossime ore, ma non abbiamo certezza dei tempi. Si vede che un mare silenzioso fa molto più rumore di quanto si possa pensare”.

La pagine principale, dunque, è tornata attiva nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 novembre, mentre quella di riserva risulta al momento irraggiungibile. Non è chiaro al momento se questa abbia subito lo stesso trattamento del profilo principale o se siano stati gli stessi organizzatori a rimuovere la pagina una volta tornata online quella principale.

Tuttavia, non sono chiari ancora i motivi che hanno spinto Facebook a prendere tali provvedimenti.

Matteo Salvini pubblica una foto di un piatto di sardine fritte

Ti potrebbe interessare
Politica / La parità salariale è legge: il Senato approva all’unanimità
Politica / Giorgetti punta a fare il premier dopo Draghi: il viaggio negli Usa è stato il suo primo esame da leader
Politica / Ddl Zan: “Superare il voto di domani, altrimenti la legge è morta”
Ti potrebbe interessare
Politica / La parità salariale è legge: il Senato approva all’unanimità
Politica / Giorgetti punta a fare il premier dopo Draghi: il viaggio negli Usa è stato il suo primo esame da leader
Politica / Ddl Zan: “Superare il voto di domani, altrimenti la legge è morta”
Politica / Ciaccheri: il Municipio VIII incontra delegazione Zapatista
Politica / I sospetti di Palazzo Chigi su Letta: “Vuole logorare Draghi per impedirgli di andare al Quirinale”
Politica / Deputato M5S chiede a Draghi di salvare l’orario di “Un posto al sole”
Politica / Paghi uno e prendi tre? Il governo compra tre elicotteri, ma sbaglia i conti
Politica / Il corvo Italia Viva sta già mangiando sul cadavere del Ddl Zan
Politica / L’ennesimo regalo ai signori del casello: così il governo con la scusa del Covid favorisce Benetton & Co.
Politica / Caso Open, Renzi chiede l’immunità parlamentare: deciderà giunta del Senato