Mattarella riceve Conte e i membri del governo in vista del Consiglio Europeo: “Servono risposte concrete in tempi rapidi”

L'incontro si è svolto nella tarda mattinata di giovedì 18 giugno nel salone degli Specchi, al Quirinale

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 18 Giu. 2020 alle 14:37 Aggiornato il 18 Giu. 2020 alle 14:46
293
Immagine di copertina
Credit: Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica

Mattarella riceve Conte e membri governo in vista del Consiglio Europeo

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale il premier Conte e i membri del governo in vista del Consiglio Europeo che si terrà nella giornata di venerdì 18 giugno. Tra i presenti, oltre al presidente del Consiglio, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, il ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, il ministro per gli Affari Europei Vincenzo Amendola e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Riccardo Fraccaro. Nel corso della riunione, che si è tenuta nel salone degli Specchi, il Capo dello Stato ha espresso la sua soddisfazione per i passi fatti dal governo, le cui posizioni sugli aiuti ai singoli Paesi per affrontare l’emergenza economica causata dall’epidemia di Coronavirus sono oggi patrimonio comune in Europa.

La riunione, come detto, è stata dedicata al negoziato in corso sulla proposta del Recovery Fund (leggi qui cos’è e come funziona) e Quadro finanziario pluriennale 2021-2027. Il presidente della Repubblica ha sottolineato che c’è la necessità di dare risposte concrete e in tempi rapidi all’impiego dei fondi europei per la ripresa economica dopo l’emergenza Coronavirus. Durante il faccia a faccia, inoltre, si sono affrontati anche due punti all’ordine del giorno nel Consiglio Europeo di venerdì: i trattati di Minsk e le trattative con il Regno Unito dopo la Brexit.

Leggi anche: 1. Recovery Fund, luci e ombre della proposta che sfida la storia / 2. La Commissione Ue propone un Recovery Fund da 750 miliardi. All’Italia 172,7 miliardi, di cui 81,8 a fondo perduto. Von der Leyen: “Questo è il momento dell’Europa” / 3. Festa della Repubblica, Mattarella a Codogno: “Nei luoghi colpiti dal dolore del virus la nostra Repubblica c’è”

293
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.