Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Manovra, un fondo da 15 milioni per aiutare gli studenti fuorisede con l’affitto

Approvato l'emendamento presentato da Luigi Iovino (M5S): previsti aiuti per studenti con Isee inferiore a 20mila euro

Di Anna Ditta
Pubblicato il 21 Dic. 2020 alle 15:35
170
Immagine di copertina

Un fondo da 15 milioni di euro per aiutare gli studenti fuorisede con un Isee inferiore a 20mila euro a sostenere le spese dell’affitto. È quanto prevede un emendamento alla manovra approvato il 19 dicembre in commissione bilancio alla Camera. Martedì 22 dicembre il testo passerà all’esame dell’Aula.

A sottolineare l’importanza della misura, pensata per garantire il diritto allo studio, è il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino. “Sono fiero di aver contribuito a portare a casa un nuovo fondamentale risultato per una vasta platea di studenti universitari”, scrive Iovino in una nota, in cui definisce l’approvazione “un bel passo in avanti per garantire il diritto allo studio”.

“A beneficiare di questa misura”, prosegue Iovino, “saranno centinaia di migliaia di giovani che, non avendo grosse risorse, fanno enormi sacrifici per proseguire nel loro percorso di studi, spesso costretti a lavorare, sottraendo ore preziose alla loro formazione. Nel Paese che vogliamo costruire non esisteranno più studenti di serie A e studenti di serie B. Questo è un provvedimento – ricorda Iovino – che si aggiunge ad altri fondamentali interventi inseriti in Legge di Bilancio, come l’estensione della No Tax Area e l’incremento del finanziamento alle borse di studio”.

Leggi anche: 1. Il Governo approva il fondo per l’Alzheimer. La senatrice Guidolin a TPI: “Italia esempio nel mondo” /2. Raggi, processo d’appello per il caso Marra. La sindaca assolta dall’accusa di falso

170
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.