Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

L’eurodeputato che ha stupito tutti suonando l’inno d’Europa con l’armonica in Parlamento

Di Maria Elena Gottarelli
Pubblicato il 20 Apr. 2019 alle 15:04 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:05
0

In Parlamento europeo, qualche volta, accade l’imprevedibile. È successo giovedì 18 aprile, quando il deputato sloveno Alojz Peterle ha sorpreso tutti improvvisando l’inno europeo con l’armonica alla plenaria parlamentare di Strasburgo.

Elezioni europee: tutti i candidati di Forza Italia, circoscrizione per circoscrizione

Nell’ultimo giorno della legislatura prima delle elezioni, Peterle ha voluto lasciare un segno che gli altri deputati difficilmente scorderanno: “È nostra responsabilità tenere unita l’Europa, ricostruiamo Notre-Dame”, ha dichiarato, dopo essersi esibito nell’Inno alla Gioia di Beethoven.

Salvini risponde a Mattarella: “Non sia preoccupato, l’Europa finalmente cambierà”

L’inatteso exploit e le sue parole hanno suscitato l’entusiasmo generale degli eurodeputati, che hanno salutato l’esibizione di Peterle con una Standing Ovation.

Sergio Mattarella: “Elezioni europee? Il vento del sovranismo non minaccerà l’Ue”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.