Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni europee Danimarca 2019: vince il Partito liberale Venstre

Immagine di copertina
elezioni europee Danimarca 2019 risultati

Elezioni Europee Danimarca 2019 Risultati Vincitori | Aggiornamenti live | Risultati voto | Chi ha vinto | Voti | Seggi

Elezioni Europee Danimarca 2019 Risultati | La Danimarca elegge 14 dei 751 eurodeputati parlamentari, 13 dei quali prenderanno i seggi subito dopo le elezioni europee, mentre il 14esimo si insedierà solo dopo la Brexit. In Danimarca le votazioni si sono tenute domenica 26 maggio.

In serata sono usciti gli exit poll della Danimarca. Qui tutti gli aggiornamenti.

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI – (Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

Europee 2019 Danimarca risultati vincitori | Chi ha vinto

Elezioni europee Danimarca 2019 risultati vincitori – Ecco i risultati definitivi delle elezioni europee in Danimarca:

– Partito liberale (Venstre): 23,5 per cento

– Partito socialdemocratico: 21,5 per cento

– Partito popolare socialista: 13,2 per cento

– Partito popolare conservatore: 6,2 per cento

– Partito del Popolo danese: 10,8 per cento

– Alleanza liberale: 2,2 per cento.

elezioni europee Danimarca 2019 risultati
Danimarca elezioni europee 2019

Elezioni europee 2019 Danimarca e Vincitori | Coalizioni, partiti e candidati

elezioni europee Danimarca 2019 risultati

  • Socialdemokratiet. Leader: Jeppe Kofod. Eurogruppo: S&D
  • Venstre – Danish Liberal Party. Leader: Lars Løkke Rasmussen. Eurogruppo: ALDE+En Marche
  • Danish People’s Party. Leader: Kristian Thulesen. Eurogruppo: ECR
  • Red-Green Alliance. Leader: Collective leadership. Eurogruppo: GUE/NGL
  • Socialist People’s Party. Leader: Pia Olsen Dyhr. Eurogruppo: Greens/EFA
  • Social Liberals. Leader: Morten Østergaard. Eurogruppo: ALDE+En Marche
  • Conservative People’s Party. Leader: Søren Pape Poulsen. Eurogruppo: EPP
  • Liberal Alliance. Leader: Anders Samuelsen. Eurogruppo: New + NI
  • The Alternative. Leader: Uffe Elbæk. Eurogruppo: New + NI
  • People’s Movement against the EU. Leader: Collective leadership. Eurogruppo: EPP

Elezioni Europee Danimarca 2019 Risultati | Partiti, coalizioni e governo del Paese

La Danimarca è una monarchia parlamentare. Dopo quella giapponese, la monarchia danese è la più antica regnante al mondo, con una durata di oltre mille anni.

La Danimarca è attualmente è guidata dal governo di centro destra di Lars Løkke Rasmussen. In carica dal 2009 al 2011, Løkke Rasmussen è tornato al potere nel 2015, in seguito alla maggioranza schiacciante ottenuta alle Europee del 2014. Oggi il suo partito si trova ad attraversare una crisi di preferenze.

Nel giugno del 2015 Rasmussen ha condotto il suo partito e la coalizione di centro-destra alla vittoria nelle elezioni parlamentari. Ciò gli ha consentito di formare un nuovo governo, composto da ministri provenienti esclusivamente dal partito Venstre, che ha ottenuto la fiducia del Parlamento il 28 giugno.

Il partito di Lars Løkke Rasmussen può così contare dal 2015 sul sostengo del Partito Conservatore, del Partito di Alleanza Libeale e del Partito Popolare Danese, ostile all’immigrazione, alla globalizzazione e fortemente euroscettico.

Elezioni europee Danimarca 2019 Risultati | Previsioni e Sondaggi

L’attenzione dei media in Danimarca è puntata sul calo di apprezzamenti nei sondaggi dei nazionalisti del Partito Popolare Danese (Folkeparti) guidato da Kristian Thulesen, che attualmente siede accanto agli euroscettici al tavolo di Strasburgo.

Gli euroscettici, che erano in testa alle elezioni del 2014, potrebbero perdere con queste elezioni la metà dei loro deputati, cioè due su quattro.

Ma non bisogna farsi ingannare. Se il Partito Popolare Danese è in calo nei sondaggi, non lo sono le idee che esso veicola.

In Danimarca si respira infatti un clima di  grande avversione all’immigrazione, tematica onnipresente nei dibattiti televisivi e anche nelle argomentazioni del Partito Social-Democratico, oggi dato per favorito alle Europee.

Danimarca elezioni europee 2014 

Nelle votazioni del Parlamento europeo del 2014 è stato il Partito Popolare Danese ad aggiudicarsi la maggioranza con il 26,61% di preferenze, ottenendo un totale di 4 seggi, 2 in più rispetto alle elezioni precedenti.

I Socialdemocratici, oggi favoriti, avevano invece ottenuto il 19,12% di preferenze per un totale di 3 seggi, uno in meno rispetto alle elezioni precedenti.

Oggi il Partito Popolare Danese si trova in terza posizione nei sondaggi, dopo i Socialdemocratici e Venstre, il partito conservatore del primo ministro.

Ricordiamo che la Danimarca è una monarchia parlamentare, con a capo dello stato la Regina Margherita II. Nel 1972, alla morte di suo padre, prese la corona diventando a tutti gli effetti la prima sovrana danese dai tempi di Margherita I, che fu a capo anche della Svezia e della Norvegia.

Danimarca nell’Unione europea | La Danimarca è entrata a far parte dell’Unione Europea nel 1973 ed è membro dello Schengen dal 2001.

Il commissario nominato dalla Danimarca alla Commissione europea è Margrethe Vestager, responsabile della Concorrenza.

All’interno del Comitato economico e sociale europeo, la Danimarca conta 9 rappresentati, così come all’interno del Comitato europeo delle regioni.

La Danimarca ha 9 rappresentanti nel Comitato economico e sociale europeo.

L’Italia ha votato domenica 26 maggio: qui il calendario completo.

A questo link tutti gli aggiornamenti sugli ultimi sondaggi politici elettorali che interessano l’Italia. Qui invece tutte le ultime news che riguardano le elezioni europee 2019.

Qui una serie di link utili sulle elezioni europee 2019:

• Quando si vota in Italia

• Come si vota: la guida al voto

• Quali sono i documenti da portare al seggio

• Chi sono i candidati di ogni partito

• Cosa dicono gli ultimi sondaggi elettorali

• Quali sono i gruppi politici del Parlamento Ue

TPI SPECIALE ELEZIONI EUROPEE 2019

Segui su TPI (The Post Internazionale) lo speciale dedicato alle elezioni europee 2019. Troverai tutte le ultime notizie, gli aggiornamenti in tempo reale, gli approfondimenti, gli “spiegoni”, commenti, analisi e interviste. QUI.

Elezioni europee 2019: tutte le ultime notizie, i candidati, le liste e i risultati dei voti. UE, Unione Europea, Chi ha vinto nei singoli paesi europei e scopri come è composto il nuovo Parlamento europeo.

Ti potrebbe interessare
Politica / Nuovo Codice degli appalti: sparisce la parità di genere. L’iniziativa de Le Contemporanee
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Ti potrebbe interessare
Politica / Nuovo Codice degli appalti: sparisce la parità di genere. L’iniziativa de Le Contemporanee
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Politica / Lettera aperta a Beppe Grillo da un’elettrice delusa: “L’ennesimo partito imborghesito non ci interessa”
Politica / Una poltrona per due: la strana coppia del Tesoro
Politica / “La riforma Cartabia non ha migliorato la Giustizia”
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Vinco io il Congresso del Pd, lo dicono i numeri”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Dopo la politica mi darò al cinema, sogno di fare la regista”