Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

“Voto Lega in Emilia”. E chi è il candidato? “Mmm…Bonaccini!”. Il video è virale

Mentre Salvini infiamma le piazze leghiste, c’è chi non conosce il cognome della candidata per il Carroccio ma giura di votare Lega

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 10 Gen. 2020 alle 11:46
1.4k
Immagine di copertina

L’elettore leghista che non sa chi sia la candidata in Emilia-Romagna

Cosa succede quando gli slogan e la propaganda sono più forti delle idee e delle persone?

Succede che di fronte a una telecamera non si ricordi neppure il nome (sarà complice l’imbarazzo della tv?) del candidato del partito che tanto si promuove e si esalta.

Accade in Emilia-Romagna, di fronte alle telecamere di Piazzapulita, il programma condotto da Corrado Formigli su La7.

Elettori fortemente convinti di votare Lega non sono in grado di dire il nome della candidata del Carroccio per la poltrona di presidente della Regione. Mentre Salvini infiamma le piazze leghiste, c’è chi non conosce il cognome della candidata.

“Assolutamente sì, voto Lega, sempre Lega. Matteo Salvini”, dice il ragazzo intervistato all’inviata Chiara Proietti di Piazzapulita.

“Allora chi è il candidato?”, chiede lei.

“…Bonaccini”, fa eco un’altra persona da dietro che tenta di aiutarlo, no Bonaccini no”.

Ma Bonaccini è il candidato di centrosinistra e così il povero malcapitato va in confusione.

L’intervista dell’elettore leghista confuso è andata in onda giovedì sera a Piazzapulita, su La7. Salvini in Emilia-Romagna non è candidato, anche se il numero enorme di comizi sembra dire quasi il contrario. Ed è forse per questo motivo che l’elettore leghista appare confuso e non sa cosa rispondere.

La confusione prosegue anche sul cognome di Lucia Borgonzoni che, dopo una lunga ‘trattativa’, diventa ‘Bergonzoni’.

“Lucia Begonzini”, prova di nuovo l’elettore.

“No Berg, Borgonzoni. Voi l’avete vista la candidata?”, prosegue l’inviata.

“Personalmente oggi no, l’ho vista solo su Facebook”.

Leggi anche:

Il saluto al gruppo WhatsApp “Revenge Porn” di un candidato della Lega in Calabria

La Lega diventa un partito nazionale, Bossi al congresso: “Nessun funerale, la Lega Nord serve ancora”

Congresso Lega a Milano, le sardine organizzano un flash mob di protesta: “Rivogliamo i 49 milioni”

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.