Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Oggi il discorso di Conte: cosa dirà il Premier?

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 3 Giu. 2019 alle 12:44 Aggiornato il 3 Giu. 2019 alle 19:51
0
Immagine di copertina

Discorso Conte oggi | Cosa dirà | Anticipazioni | Lega | M5s

DISCORSO CONTE COSA DIRÀ – Nel pomeriggio di oggi, 3 giugno 2019, alle ore 18.15 il premier Giuseppe Conte ha tenuto una conferenza stampa a Palazzo Chigi per fare chiarezza dopo la numerose frizioni tra i leader dei due partiti al Governo, Matteo Salvini (Lega) e Luigi Di Maio (M5S), che hanno aperto la crisi di Governo.

 Cosa ha detto il premier Conte nel suo atteso discorso, punto per punto

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL DISCORSO DI CONTE

“Ho alcune cose importanti da dire”, ha detto il presidente del Consiglio anticipando l’appuntamento. Ma cosa dirà Conte? Secondo quanto emerso a poche ore dall’intervento, le due parole chiave del discorso del Premier saranno “responsabilità” e “dignità”.

Il capo dell’esecutivo nelle ultime ore avrebbe anche lanciato una sorta di ultimatum a Salvini e Di Maio chiedendo mani libere per trattare con l’Europea al fine di evitare la procedura di infrazione economica per non aver rispettato le regole sul debito e prossimamente arriveranno anche le relative raccomandazioni. “Devo avere i margini per trattare con l’Ue o lascio”, sarebbe stato il ragionamento attribuito fatto dal presidente del Consiglio.

Di “cose importanti da dire”, si parla nel messaggio che Conte ha pubblicato sui suoi canali social per avvertire dell’appuntamento della conferenza stampa. “Oggi alle 18.15 terrò una conferenza stampa a Palazzo Chigi, ho alcune cose importanti da dire a tutti voi. Potrete seguirla in diretta streaming qui sulla mia pagina Facebook”, ha scritto su Twitter il capo del governo.

Un punto importante dati gli appuntamenti fondamentali che attendono l’esecutivo, a iniziare per esempio dalla riscrittura della manovra economica.

Discorso Conte cosa dirà | Venerdì l’incontro con Salvini e Di Maio

Venerdì poi l’incontro tra Conte, Di Maio e Salvini che nelle scorse ore hanno continuato a scambiarsi battute a distanza. Il capo della Lega ha ribadito che il governo andrà avanti senza rimpasti ma punta il dito contro gli obiettivi del Carroccio, ossia le grandi opere e l’autonomia.

L’ultimo terreno di scontro è stato proprio dopo l’episodio di ieri a Venezia, dove una nave da crociera ha urtato la banchina e un’imbarcazione. Senza dimenticare l’uscita di Roberto Fico, presidente della Camera in quota Cinque Stelle, che ha dedicato la festa del 2 giugno ai migranti. Parole che non sono piaciute né a Salvini né a Di Maio e quest’ultimo ha anche detto, prendendo le distanze: “Si tratta di una sua opinione”.

Insomma, l’attesa per l’intervento di Conte è tanta. Sarà un discorso equilibrato? Si arrabbierà anche pubblicamente? Domande a cui una vera risposta verrà data dalle 18.15 in poi.

Altro che burattino, Conte sul caso Siri ha ragione da vendere

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.