Covid ultime 24h
casi +17.246
deceduti +522
tamponi +160.585
terapie intensive -22

Conte si commuove in diretta: “Confrontarmi con i primi decessi è stato il momento più difficile” | VIDEO

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 3 Apr. 2020 alle 12:59
1.4k
Immagine di copertina

È oltre un mese ormai che l’Italia si trova a fronteggiare l’emergenza Coronavirus: una pandemia che ha sconvolto le nostre vite e cancellato intere generazioni di nonni e di zii in alcune parti d’Italia. Con oltre 13mila deceduti, il nostro Paese ha pagato un prezzo altissimo in vite umane. E mentre la lotta al virus continua, il premier Giuseppe Conte mostra i primi segni di una comprensibile commozione.

È accaduto durante la trasmissione speciale Accordi & Disaccordi, in onda mercoledì sera in prima serata sul Nove, alla domanda “Il momento più difficile dall’inizio dell’epidemia?”, il presidente non ha nascosto un leggero cedimento: “In primis quando abbiamo dovuto per la prima volta disporre la zona rossa nel Lodigiano: dieci comuni, 50mila abitanti. E allo stesso modo la cintura rossa ha riguardato il comune di Vo’ Euganeo. Una cosa mai successa dal dopoguerra ad oggi”. E poi, conclude, “iniziare a vedere la lista dei decessi: quando ho dovuto confrontarmi con i primi decessi, abbiamo toccato con mano una ferita che si sarebbe aperta sempre di più”.

Leggi anche:

1. Esclusivo TPI: “Cari italiani non illudetevi, la solidarietà della Cina è solo propaganda per esercitare un’influenza politica”. Parla Joshua Wong, leader delle proteste di Hong Kong / 2. Uno scudo penale per il Coronavirus: nel decreto Cura Italia spunta l’emendamento PD per sanare le responsabilità politiche / 3. Perché il vero numero dei guariti potrebbe essere più basso di quello “ufficiale”

4. Coronavirus, l’Iss: “Il Covid-19 può ripartire in autunno” / 5. “Devo andare dalle mie tre amanti”: le scuse di chi ha violato il divieto di uscire ai tempi del Coronavirus / 6. Il matrimonio salta ma lo celebra il figlio in casa: “Non potevamo far passare questo giorno così”

7. Senna (Lega) a TPI: “Il Coronavirus è la fine di un’era. Il mercato del lavoro cambierà, non solo in Lombardia” / 8. Impennata di casi a Cortina d’Ampezzo, il sindaco: “Fatale quell’ultimo fine settimana sulle piste” / 9. L’Europa chiede scusa all’Italia. Lettera di Von der Leyen: “All’inizio poca solidarietà, ma ora cambiamo passo con la cassa integrazione europea”

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.