Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Governo, Conte è salito al Quirinale per un colloquio con Mattarella

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 15 Feb. 2020 alle 20:09 Aggiornato il 15 Feb. 2020 alle 20:34
1
Immagine di copertina

Conte al Quirinale per un colloquio con Mattarella

Giuseppe Conte è salito al Quirinale per un colloquio con Sergio Mattarella, secondo quanto si apprende da fonti del Colle.

L’incontro tra il presidente del Consiglio e il capo dello Stato sarebbe avvenuto durante la mattinata di oggi, sabato 15 febbraio.

Conte ha riferito a Mattarella le ultime novità di politica interna e fatto il punto sulle vicende nazionali e internazionali aperte.

È facile immaginare che al centro del colloquio ci siano state anche le tensioni vissute dall’esecutivo negli ultimi giorni sulla riforma della prescrizione.

L’ultimo contatto ufficiale tra il premier e il presidente della Repubblica, infatti, è avvenuto il 13 febbraio scorso, quando Conte ha contattato telefonicamente Mattarella per parlare dell’assenza delle due ministre di Italia Viva, Elena Bonetti e Teresa Bellanova, al Consiglio dei Ministri indetto per approvare la riforma del processo penale.

“Fate opposizione aggressiva e maleducata, chiarite agli italiani”, aveva detto il premier rivolgendosi a Italia Viva.

“Se Conte vuole aprire la crisi, lo faccia, Iv chiede di aprire cantieri. Noi non siamo opposizione, ma non saremo mai quelli che per uno sgabello rinunciano a un principio”, era stata la risposta di Renzi.

Conte ha definito il comportamento di Iv “surreale” e “paradossale”, un atteggiamento che “ci si aspetterebbe da un partito di opposizione che fa un’opposizione aggressiva e anche un po’ maleducata”.

In assenza di un chiarimento, finora mai avvenuto, Conte e Renzi sembrano voler restare insieme al governo, nonostante le difficoltà di un rapporto ormai logoro e l’atteggiamento del leader di Iv, che nella ultima settimana ha votato per quattro volte con l’opposizione.

Secondo le ultime indiscrezioni, di cui scrive Luca Telese nel suo retroscena su TPI, Renzi punta a far crollare l’alleanza giallo-rossa per formare un nuovo governo con le forze di centro-destra, d’accordo con Salvini e Berlusconi.

Leggi anche:

[Retroscena] Renzi vuole fare un governo con Salvini e Berlusconi, ma Meloni mette il veto

Italia Viva Morta: oggi Renzi è l’ombra di se stesso e le sta sbagliando tutte (di Giulio Gambino)

Conte sfida Renzi: il piano del premier per evitare la caduta del governo

Renzi vuole sfiduciare Giuseppe Conte e proporre Gualtieri o Draghi come premier: il retroscena

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.