Me

La Camera discute sulla commissione di inchiesta per il caso Regeni, ma ci sono solo 19 deputati

Di Laura Melissari
Pubblicato il 30 Apr. 2019 alle 19:57 Aggiornato il 30 Apr. 2019 alle 22:42
Immagine di copertina

Regeni aula vuota | L’Aula di Montecitorio era deserta nel giorno della Commissione d’inchiesta su Regeni. Lunedì 29 aprile solo 19 deputati erano presenti alla Camera (qui  abbiamo raccontato chi sono).

Il super ponte di quest’anno, tra Pasqua, 25 aprile e 1 maggio, ha dato ai deputati e ai senatori una lunga vacanza. Il senato si riunirà il prossimo 13 maggio.

La Camera ha dato il via libera alla Commissione d’inchiesta, che avrà un anno per “chiarire le responsabilità che hanno portato alla morte di Giulio Regeni e verificare fatti, atti e condotte commissive e omissive che abbiano costituito o costituiscano ostacolo, ritardo, o difficoltà”.

Il presidente della Camera Roberto Fico aveva fatto appello ai partiti di non dividersi e votare compatti per chiedere la verità sul caso Regeni.

In aula erano presenti solo 19 deputati: 8 del Pd, 2 di Leu, 5 del M5s, nessuno di Fratelli d’Italia, 2 della Lega e 2 di Forza Italia.

Chi sono i 19 deputati che erano presenti in aula per Giulio Regeni

A twittare l’immagine è stato il deputato del Pd Filippo Sensi:

aula montecitorio deserta

Fico a TPI nel 3° anno senza Regeni: “La verità vale più di ogni altro interesse; Al Sisi mi ha mentito, ora basta bugie”