Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus, il bonus per le partite Iva aumenta da 600 a 800 euro

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 30 Mar. 2020 alle 21:54
7
Immagine di copertina

L’indennità per le Partite Iva potrebbe aumentare da 600 a 800 euro nel decreto di aprile del governo. La somma destinata a sostenere i lavoratori autonomi, collaboratori, stagionali, artigiani, commercianti, agricoli e dello spettacolo fermi a causa del Coronavirus verrà prorogata anche per il mese di aprile e potrebbe salire di 200 euro, ma non essere più prevista per tutti: il bonus, infatti, potrebbe essere concesso “con un minimo di selettività in più”, come spiegato questa mattina dal viceministro dell’Economia, Antonio Misiani, ai microfoni di Radio Capital.

Tale misura sarà dunque adottata nel decreto legge ancora in cantiere a Palazzo Chigi e che verrà con tutta probabilità varato prima di Pasqua, quindi del 12 aprile. Nello stesso decreto, secondo quanto scrive il Corriere, sarà inoltre contenuto un mini reddito per sostenere tutti i lavoratori in nero, che secondo i dati Istat ammonterebbero a 3,7 milioni. Chi potrà dimostrare di aver svolto un’attività lavorativa per anche tempi molto brevi, come una o due settimane negli ultimi due anni, potrebbe beneficiare di una somma di 400 euro per due mesi. Verrà prorogata ad aprile anche la cassa integrazione con la causale Covid-19, che finora è stata prevista per un periodo di nove settimane al massimo, come anche i congedi parentali, i bonus baby-sitter, mentre è inoltre previsto nel decreto un rafforzamento dei fondi di garanzia per i prestiti ad imprese e Partite Iva. Le scadenze fiscali, e stavolta comprese quelle di Imu e Tari, subiranno invece un rinvio ulteriore.

Leggi anche:  1. ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata / 2. Coronavirus Anno Zero, quel 23 febbraio all’ospedale di Alzano Lombardo: così Bergamo è diventata il lazzaretto d’Italia

3. Il sindaco Gori a TPI: “Le bare di Bergamo sono solo la punta di un iceberg, i nostri morti sono quasi tre volte quelli ufficiali”/ 4. Perché in Lombardia si muore? Gli errori di Fontana e altre sette importanti ragioni /

5. Coronavirus, tamponi per asintomatici? Solo ai privilegiati. Così prolifera il business dei test privati / 6. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

7
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.