Me

Elezioni europee in Italia: alle 19 affluenza al 43,10 per cento

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 21:20 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:59
Immagine di copertina
Credit: ANSA

Affluenza europee 2019 | Affluenza | Italia | Elezioni europee | Ore 23

Affluenza europee 2019 | Affluenza | Italia | Elezioni europee | Ore 19

Sono 400cento milioni i cittadini chiamati a eleggere i propri rappresentati, 751, per la costituzione del prossimo Parlamento europeo. In Italia le urne si sono aperte alle 7 e chiudono alle 23. Nella notte sono invece attesi gli exit poll e i primi risultati. L’affluenza alle ore 19 è pari al 43,10 per cento.

Un dato in linea con quello che si era registrato nel 2014, quando si recò alle urne il 16 per cento degli elettori. Il dato è stato trasmesso dal ministero dell’Interno. (Qui i dati dei paesi Ue)

Affluenza europee 2019 | Il dato del 2014 

Nelle scorse elezioni europee, che si sono tenute nel 2014, i cittadini che si sono recati alle urne sono stati 28.991,258, ossia il 57,22 per cento dei 50.662,460 aventi diritto.

Un dato che segnava un drastico calo nella partecipazione se comparato con l’affluenza che si era registrata nel 2009, quando il 66,43 per cento degli italiani si era recato alle urne.

I numeri sono ampiamente superiori rispetto alla media europea, ma in perenne flessione rispetto alle prime elezioni europee, che si sono tenute nel 1979.

All’epoca a recarsi alle urne fu l’85,65 per cento degli aventi diritto. Questo è il dato massimo ottenuto in un’elezione europea italiana, mentre il minimo è rappresentato proprio da quello del 2014.

Qui una serie di link utili sulle elezioni europee 2019:

• Quando si vota in Italia

• Come si vota: la guida al voto

• Quali sono i documenti da portare al seggio

• Chi sono i candidati di ogni partito

Dentro il Rojava, guerra di Siria

• Cosa dicono gli ultimi sondaggi elettorali

• Quali sono i gruppi politici del Parlamento Ue

Dentro il Rojava, guerra di Siria