Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Un aereo dell’Aeronautica militare è precipitato a Terracina durante un’esibizione aerea

Il pilota, il capitano Gabriele Orlandi, è rimasto ucciso nell'incidente

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 24 Set. 2017 alle 20:30
0
Immagine di copertina
Credit: Aeronautica militare italiana

Un aereo dell’Aeronautica militare italiana è precipitato in mare a Terracina nel corso di un’esibizione delle Frecce tricolori. Il pilota, il capitano Gabriele Orlandi, è rimasto ucciso nell’incidente.

Non sono ancora chiare le dinamiche che hanno portato il velivolo a precipitare in mare.

I mezzi di soccorso hanno recuperato il corpo del capitano 36enne che era membro del Reparto Sperimentale dell’Aeronautica militare italiana. L’incidente è avvenuto durante l’air show in corso sul lungomare di Terracina.

Il caccia Eurofighter dell’Aeronautica militare è caduto in mare mentre era impegnato in un’esibizione acrobatica. Il volo del capitano Orlandi era l’ultimo previsto prima di quello delle Frecce Tricolori.

Il velivolo, impegnato in una manovra dimostrativa si è inabissato in mare, di fronte alle migliaia di persone presenti per assistere allo spettacolo aereo. Tra questi c’erano anche i genitori e la compagna del pilota, originario di Cesena.

Al momento sono in corso le indagini delle autorità militari e il lungomare di Terracina è stato transennato nel raggio di un chilometro dal luogo dell’incidente.

Ecco le immagini riportate su Twitter da uno degli spettatori presenti:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.