Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Scuola, cosa prevede l’accordo tra governo e sindacati

Immagine di copertina
Il premier Giuseppe Conte

Nella notte tra il 23 e il 24 aprile 2019 è stato raggiunto un importante accordo tra governo e sindacati per quanto riguarda la scuola.

L’intesa è arrivata al termine di una lunga riunione fiume, tra i sindacati del mondo della scuola, il premier Giuseppe Conte, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti e il sottosegretario Salvatore Giuliano.

Sia gli esponenti dell’esecutivo che i sindacati aderenti (Flc Cgil, Cisl e Uil scuola, Snals e Gilda) hanno manifestato la loro soddisfazione per un accordo arrivato dopo mesi di polemiche e incertezze.

I sindacati hanno anche revocato lo sciopero generale del personale scolastico che avevano precedentemente indetto per venerdì 17 maggio.

Accordo scuola | Cosa prevede l’intesa tra governo e sindacati

Uno dei temi più spinosi è di certo quello del rinnovo del contratto dei dipendenti scolastici, scaduto il 31 dicembre 2018. Il governo si è impegnato a reperire i fondi necessari a innalzare gli stipendi degli insegnanti, tra i più bassi di tutta Europa, per farli avvicinare al più presto alla media comunitaria.

Altro risultato importante per i sindacati è quello sull’Autonomia differenziata. Un vero cavallo di battaglia politico, soprattutto in regioni come Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna che da sempre spingono per ottenere la gestione del personale scolastico e quindi i finanziamenti per la relativa retribuzione. Sul tema, nei mesi scorsi, i sindacati hanno molto protestato.

Il governo, alla fine, si è impegnato a garantire e a salvaguardare l’unità e l’identità culturale del sistema nazionale di istruzione. Nessuna competenza regionale nell’organizzazione della scuola, quindi, e anche la volontà dell’esecutivo di garantire un sistema di reclutamento di docenti e personale ATA (amministrativo, tecnico e ausiliario) uniforme su tutto il territorio nazionale.

La denuncia di una mamma a TPI: “Se non sei un genitore classico non puoi iscrivere tuo figlio a scuola”

Per quanto riguarda la lotta al precariato, invece, c’è una novità per gli oltre 136mila supplenti italiani: coloro che hanno già maturato un’esperienza di almeno 36 mesi nella scuola statale e hanno già l’abilitazione, potranno infatti accedere a un concorso semplificato per l’ingresso in ruolo; chi invece non è abilitato all’insegnamento nonostante i tre anni di supplenza, invece, potrà essere inserito in un percorso abilitante.

Infine, su università e Afam il governo mira a concedere maggiore flessibilità sull’utilizzo del salario accessorio e ad aumentare il numero del personale che fa ricerca.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI