Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Cosa è successo il 5 gennaio nel mondo

Immagine di copertina

Un riassunto semplice e chiaro di quello che è successo oggi nel mondo

Turchia: si è verificato un attacco contro la sede del tribunale di Smirne, sulla costa egea della Turchia. Due attentatori sono stati uccisi in uno scontro a fuoco dopo un’esplosione davanti all’edificio. Altre due persone, un poliziotto e un dipendente del tribunale sono morte. Non c’è stata ancora rivendicazione ma le autorità seguono la pista dei curdi del Pkk.

Germania: la polizia tedesca ha arrestato un tunisino di 26 anni che ha cenato con l’attentatore di Berlino Anis Amri la sera prima dell’attacco. Per gli inquirenti potrebbe aver partecipato ai piani connazionale o esserne stato a conoscenza.

Turchia: questa mattina le autorità turche hanno arrestato alcune persone di etnia uigura, la minoranza musulmana cinese, accusate di essere coinvolte nella strage di capodanno di Istanbul.

Cina: le autorità di Pechino hanno richiesto a Apple di rimuovere le app del quotidiano americano New York Times dall’iTunes store disponibile in Cina.

Regno Unito: Tim Barrow, diplomatico di carriera ed ex ambasciatore a Mosca, è stato nominato rappresentante permanente britannico presso l’Unione europea dopo le dimissioni a sorpresa di Ivan Rogers.

Nigeria: uomini armati appartenenti a un gruppo di difesa civile hanno intercettato le tre giovani attentatrici, probabilmente mandate dai miliziani estremisti di Boko Haram, e le ha uccise prima che potessero raggiungere il loro obiettivo e farsi esplodere.

Italia: è morto all’età di 84 anni il linguista Tullio De Mauro, ex ministro della Pubblica Istruzione dal 2000 al 2001, nel secondo governo Amato.

Siria: un presunto attacco suicida ancora non rivendicato ha ucciso 11 persone a Jableh, roccaforte lealista sulla costa siriana. Intanto Damasco è afflitta da una crisi idrica causata dal danneggiamento delle infrastrutture nella regione di Wadi Barada, dove sono in corso degli scontri.

Iraq: secondo il generale iracheno alla guida delle operazioni, la liberazione di Mosul est verrà conclusa entro pochi giorni. La parte ovest però resta ancora in mano all’Isis.

Giappone: una compagnia assicurativa nipponica rimpiazzerà alcuni impiegati con un sistema di intelligenza artificiale che le consentirà di incrementare la produttività del 30 per cento.

Stati Uniti: è stata scoperta la provenienza delle misteriose onde radio provenienti dallo spazio. Alcune teorie ritengono che siano prodotte da supernove o buchi neri. I Fast radio bursts sono stati scoperti nel 2007, ma finora nessuno era riuscito a stabilire da dove provenissero.

Irlanda: gli scienziati hanno riconosciuto un nuovo organo del corpo umano, il mesentere. Il primo a definirlo come organo era stato Leonardo da Vinci nel 1508, ma per secoli gli scienziati non avevano condiviso la sua teoria.

Stati Uniti: la polizia di Chicago ha arrestato quattro persone sospettate di aver diffuso una diretta su Facebook in cui mostrano un uomo legato, imbavagliato e picchiato mentre urlano “Fuck Donald Trump”.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI