Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Vaccini, polemiche per il convegno no-vax organizzato a Montecitorio

Immagine di copertina

Numerose critiche e polemiche si sono scatenate per un convegno organizzato dal Movimento Cinque Stelle alla Camera dei deputati, nella sala stampa.

Il convegno, in programma per il 24 gennaio, era stato organizzato da un’associazione no-vax, Corvelva, il Cooordinamento regionale veneto per la libertà delle vaccinazioni e dalla deputata grillina Sara Cunial.

Il Partito democratico ha fatto appello alla stampa parlamentare affinché diserti la conferenza. Anche l’ordine dei medici ha protestato, chiedendo al presidente della Camera Roberto Fico di annullare l’evento.

Contraria anche la ministra della Salute Giulia Grillo che ha detto di essere “totalmente contraria a incontri” del genere, perché “fatti senza una controparte come l’Aifa”, l’Agenzia italiana del farmaco.

Sulla polemica è intervenuto anche Roberto Burioni, il virologo impegnato nella lotta contro le fake news scientifiche e che alcuni giorni fa aveva lanciato il patto trasversale per la scienza. “Se Cunial dice che il patto trasversale per la scienza non serve a nulla, io dico invece che purtroppo in Italia è più indispensabile che mai”, ha detto Burioni.

“Davvero la sala stampa della Camera dei deputati è un porto franco dove chiunque può fare disinformazione scientifica, alimentare campagne contro i vaccini e mettere in pericolo la salute dei più deboli con il marchio ufficiale del Parlamento? Davvero il presidente Fico pensa di poter fare il Ponzio Pilato con la scienza e la sicurezza sanitaria dei bambini?”, ha scritto il deputato Pd Michele Anzaldi.

La Federazione nazionale degli Ordini dei medici ha scritto una lettera a Fico: “Esprimiamo la preoccupazione del mondo medico per la diffusione, per di più in un luogo istituzionale come la Camera dei deputati, di queste informazioni, che sono valutate dall’Aifa come scarsamente attendibili e che, senza le opportune verifiche, creerebbero allarmismi ingiustificati negli operatori e soprattutto nei cittadini”.

La Federazione ha invitato a sospendere l’evento, rinviando al ministero della Salute il giusto approfondimento e le valutazioni del caso.

“Il M5s non metta le istituzioni in imbarazzo”, ha detto la deputata di Forza Italia Mara Carfagna.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI