Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Proactiva Open Arms ha firmato il codice di condotta per le Ong

Immagine di copertina
Credit: Reuters/Yannis Behrakis

L'Organizzazione spagnola, alla cui nave Grande Azzurra era stato negato l'accesso al porto di Lampedusa, ha anche denunciato un attacco subito da parte della Guardia costiera libica

Anche la Ong Proactiva Open Arms ha deciso di firmare il codice di condotta per il salvataggio dei migranti in mare. La firma è arrivata nella mattina dell’8 agosto al ministero dell’Interno italiano.

Al momento una nave dell’Ong spagnola si trova ferma da 24 ore al largo di Malta con tre migranti a bordo, respinta da Lampedusa proprio per il mancato rispetto del codice. Secondo le leggi internazionali, il governo de La Valletta ha infatti deciso di non accogliere l’imbarcazione perché l’isola italiana è l’approdo più vicino al punto in cui queste persone sono state salvate.

La nave era stata attaccata dalla guardia costiera libica nonostante si trovasse al di fuori delle acque territoriali di competenza del governo di Tripoli.

“I guardiacoste libici che vengono finanziati dall’Italia e dall’Europa ci hanno minacciato in maniera aggressiva e hanno sparato in aria all’altezza delle nostre teste”, ha dichiarato l’organizzazione. “E’ stato un atto deplorevole”.

La Ong ha pubblicato su internet il video dell’attacco subito dalle forze libiche, in cui si sentono chiaramente i colpi di arma da fuoco sparati contro la nave.

Cosa c’è da sapere sul codice di condotta per le Ong

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI