Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Così la Lega ha fermato il ritorno di Santoro in Rai

Immagine di copertina

Conduttore o consulente di Popolo Sovrano, su Rai Due. Doveva essere questo il nuovo incarico di Michele Santoro. Un incarico che avrebbe sancito il suo ritorno sulla tv di Stato.

Tutto stoppato, però, nonostante le pressioni di Carlo Freccero, direttore del secondo canale di viale Mazzini. Almeno per il momento.

Stando a quanto emerge da diverse indiscrezioni che arrivano dai parlamentari della Lega in Commissione vigilanza a bloccare l’operazione sarebbe stato proprio il Carroccio, con tanto di indicazione “dall’alto” di Matteo Salvini.

E non è un caso che proprio la Lega abbia depositato nelle scorse ore quello che in gergo viene chiamato un “quesito” alla Rai per chiedere di “confermare o smentire” la notizia e, soprattutto, “in pieno stile Fabio Fazio“, conferma un esponente di opposizione, per sapere “a quanto ammonterebbe il compenso di Santoro”.

E sarebbe stata proprio questa mossa leghista ad aver posto il paletto decisivo al ritorno di Michele Santoro in Rai, sponsorizzato dal lato “stellato” del governo.

Uno stop che è diventato un vero e proprio caso all’interno del Cda, con tanto di scontro tra Lega e Movimento 5 stelle: al centro il piano di riorganizzazione della Rai “pensato da Salvini”.

L’amministratore delegato vorrebbe esautorare i direttori di rete e affidare il potere a otto responsabili dei contenuti divisi per area.

Ed è in quest’ottica che le parole di Paolo Tiramani, capogruppo vigilanza Rai (quota Lega), assumono la connotazione di vero e proprio niet al ritorno di Santoro negli studi Rai.

“Se per sopperire all’ennesimo flop in termini d’ascolto, il direttore di Rai2 Carlo Freccero intende affidare al giornalista Michele Santoro la conduzione e/o la consulenza, se non addirittura la produzione del programma di approfondimento politico Popolo sovrano o di un nuovo format affine, chiediamo alla Società concessionaria non solo se queste notizie sono semplici indiscrezioni”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI