Salvini e Mahmood ospiti da Maurizio Costanzo: il vicepremier chiede l’autografio al cantante

Pace ufficialmente fatta tra il vicepremier e il vincitore di Sanremo

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 26 Mar. 2019 alle 18:37 Aggiornato il 26 Mar. 2019 alle 18:40
0
Immagine di copertina
ANSA/CLAUDIO PERI

MAURIZIO COSTANZO SHOW SALVINI MAHMOOD – Maurizio Costanzo è pronto a tornare in televisione e, per l’occasione, sfoggia due super ospiti per la prima serata: Matteo Salvini e il vincitore di Sanremo Mahmood.

Per anni, il celebre talk show di Costanzo si è contraddistinto per aver ospitato grandi artisti nazionali e internazionali, spaziando in diverse categorie, ma l’edizione 2019 vuole riaprire i battenti con due ospiti e un vero e proprio faccia a faccia.

Giovedì 28 marzo 2019, il Maurizio Costanzo Show torna in seconda serata su Canale 5 e prevede l’incontro sul palco tra Matteo Salvini, ministro dell’Interno, e Mahmood, vincitore del Festival di Sanremo 2019.

Poiché la puntata è stata registrata il 26 marzo 2019 per la messa in onda del giovedì, dalle prime indiscrezioni pare che sia anche giunta una stretta di mano tra il vicepremier e il cantante, seguita da un abbraccio e la dichiarazione di Salvini: “Lui è milanese come me”. E Mahmood ha risposto: “La polemica è stata strumentalizzata”.

Infine, per placare del tutto gli animi, è arrivata la richiesta di Salvini a Mahmood : “Ho altri gusti musicali ma mi devi fare una autografo, mio figlio è un tuo strafan”.

Maurizio Costanzo Show Salvini Mahmood | Le origini della polemica

Un faccia a faccia atteso sin dalla vittoria del cantante al celebre Festival della canzone italiana, poiché il vicepremier Salvini aveva immediatamente preso la propria posizione in merito.

“Mahmood…mah…La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??”, dopo aver pubblicato questo post su Twitter, Salvini è stato accusato di razzismo nei confronti di Mahmood (figlio di madre italiana e padre egiziano).

Ma il cantante ha replicato semplicemente così: “Sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Italiano al 100 per cento. Le polemiche sui migranti legate al Festival non mi toccano da vicino”.

Dopo tante polemiche, Salvini e Mahmood colgono l’occasione del talk show di Costanzo per riappacificare gli animi. Il vicepremier aveva anche fatto i suoi complimenti tramite sms al cantante, che però non si è voluto esprimere a sua volta.

“Mi ha scritto: ‘Complimenti per la sua vittoria, nonostante il brano non rientri nei miei gusti musicali, le auguro, ecc’. Grazie mille, avevo già pensato che non ci fosse un doppio significato nel suo giudizio, ma che fosse solo un giudizio di gusto, buona serata” e questo è quanto.

Ospiti al Maurizio Costanzo Show, i due avranno finalmente modo di dialogare direttamente senza alcun tipo di filtro.

Matteo Salvini era già stato ospite l’anno scorso al Maurizio Costanzo Show, partecipando a “uno contro tutti” all’interno dello storico programma di Mediaset.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.