Me

Se i personaggi Lego fossero omosessuali

Una fotografa italiana ha utilizzato i piccoli personaggi gialli dei giocattoli danesi per promuovere la parità di diritto delle coppie gay

Di TPI
Pubblicato il 27 Nov. 2015 alle 07:01
Immagine di copertina

La fotografa torinese Alice Arduino ha realizzato il progetto fotografico Homosexuality: Storie di vita quotidiana per promuovere una campagna di sensibilizzazione e riflessione contro l’omofobia attraverso il gioco.

Nei suoi scatti l’artista ritrae i personaggi dell’azienda danese Lego rappresentati come gay e lesbiche in atteggiamenti affettuosi e divertenti.

La tematica tutt’altro che leggera dei diritti degli omosessuali viene trattata con brio e spensieratezza, attraverso immagini che fanno sorridere e pensare allo stesso tempo.

Le fotografie sono state esposte nelle biblioteche civiche torinesi con la collaborazione e promozione del MAU – Museo di Arte Urbana di Torino.