Grosseto, venti bambini intossicati da una stufa a gas durante una festa di compleanno

Di TPI
Pubblicato il 13 Dic. 2018 alle 09:11 Aggiornato il 13 Dic. 2018 alle 09:14
0
Immagine di copertina

Grosseto. Venti bambini intossicati da monossido di carbonio durante una festa di compleanno privata organizzata all’interno di un garage riscaldato con una stufa a gas.

È accaduto mercoledì sera a Castel del Piano, in provincia di Grosseto.

I bambini, tutti al di sotto di 14 anni, sono stati trasportati all’ospedale Misericordia di Grosseto.

Per uno di loro è stato necessario il ricorso alla camera iperbarica.

L’intossicazione, secondo quanto si apprende, sarebbe avvenuta a causa di una eccessiva presenza di monossido di carbonio nel locale ove era stata ospitata la festa.

La causa è il cattivo funzionamento della sorgente di calore con la quale era stato riscaldato il locale.

(Qui le ultime notizie di cronaca)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.