“Non cammino ma vi sono vicino”: il cartello di una signora al corteo femminista contro il Congresso della Famiglia

Di Laura Melissari
Pubblicato il 31 Mar. 2019 alle 13:50 Aggiornato il 31 Mar. 2019 alle 13:54
0
Immagine di copertina
Credit: Open

La foto di una anziana signora che tiene in mano il cartello “Non cammino ma vi sono vicino”, ha intenerito il web.

La donna, che non può camminare, ci ha tenuto comunque a manifestare la sua vicinanza alla marcia transfemminista che sabato 30 marzo ha sfilato a Verona contro il contemporaneo evento del Congresso mondiale delle famiglie.

Il dolcissimo sorriso della signora, la sua bandiera della pace, e il cartello hanno riscontrato un enorme successo.

“Non mi aspettavo di ricevere tanta notorietà”, ha detto la donna al giornale Open.

“Ho 66 anni e sono stata una fautrice di quei diritti. Sono andata sul balcone, con quel cartello, perché sentivo di doverlo fare, ma non voglio andare oltre per preservare la tranquillità dei condomini”, ha continuato l’anziana signora, che ha voluto rimanere anonima.

donna verona sostegno corteo femminista

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.