Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

“I porti? Apri le cosce e fatti pagare”: consigliere della Lega contro Emma Marrone

Massimiliano Galli, consigliere comunale di Amelia (Terni), è stato espulso dal partito

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 22 Feb. 2019 alle 12:06
14k
Immagine di copertina
Massimiliano Galli, Emma Marrone

“Faresti bene ad aprire le tue cosce facendoti pagare”. Questa la frase shock pronunciata da Massimiliano Galli, consigliere comunale della Lega ad Amelia, in provincia di Terni. Il commento è apparso su Facebook, sotto a un post che riportava la notizia della frase – “Aprite i porti” – urlata sul palco dalla cantante pugliese durante un concerto.

La Lega ha annunciato l’espulsione di Galli. Il segretario regionale umbro, l’onorevole Virginio Caparvi, ha evidenziato: “Ci dissociamo dal commento sessista espresso dal consigliere comunale di Amelia”. Caparvi ha reso nota la decisione “irrevocabile” di avviare immediatamente le procedure per l’espulsione del consigliere comunale dalla Lega.

“Anche il dissenso più forte non può mai scadere in simili commenti. Le affermazioni del consigliere non solo sono inaccettabili, ma assolutamente distanti dallo spirito e dai valori espressi dalla Lega e dunque chiunque utilizzi questo linguaggio non può rappresentare il nostro movimento”, ha aggiunto ancora Caparvi.

Ma non è il primo episodio del genere che vede protagonista Galli. Il consigliere leghista, infatti, sempre su Facebook, nel 2017 si era lasciato scappare un commento dai toni particolarmente razzisti. Allora Galli era assessore e la polemica scatenata dal commento lo aveva costretto alle dimissioni. “In Siria c’è in atto da più di 12 anni una guerra civile tra musulmerde, la differenza la fa il fatto di essere uno sciita o un sunnita. Secondo il mio pensiero si dovrebbero ammazzare tutti fino all’ultimo individuo siriano”, aveva scritto sui social Galli.

Emma Marrone: “Aprite i porti”

La cantante Emma Marrone si è schierata contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini, e lo ha fatto durante il concerto al Palasele di Eboli,lo scorso lunedì 19 febbraio.

La salentina ex concorrente di Amici ha preso posizione contro il governo e nello specifico contro il leader della Lega. Si è dichiarata contraria alla linea adottata dal vicepremier sulla gestione dei migranti. Prima di chiudere il concerto Emma Marrone ha infatti urlato ai fan “Aprite i porti!”.

Il messaggio di Emma Marrone è stato apprezzato dal pubblico presente al Palasele che si è entusiasmato al suo grido, meno dai sostenitori del vicepremier leghista, che si sono accaniti contro la cantante.

LEGGI ANCHE: Fan di Salvini insultano Emma Marrone, lei li zittisce con un altro commento virale

Tra i commenti negativi verso l’ex concorrente di Amici si legge: “Pensa a cantare, non parlare di politica”.

Emma Marrone ha voluto replicare a chi la contestava: “In questi giorni ho letto tantissimi articoli molto polemici sul fatto che io dica questa frase dal mio palco, ma Aprite i porti è quello che penso io. È semplicemente quello che penso io. Per me non è per andare contro questo o quel politico, significa essere nati e cresciuta in una famiglia in cui mi è stato insegnato il rispetto e l’altruismo verso chi è più bisognoso”.

14k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.