Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Feriti Capodanno 2019. Avellino, colpita da un razzo sul petto: donna in gravi condizioni

Di TPI
Pubblicato il 1 Gen. 2019 alle 09:51 Aggiornato il 1 Gen. 2019 alle 09:52
0
Immagine di copertina

Feriti Capodanno 2019. Una donna di 37 anni di Sant’Agata dei Goti è rimasta gravemente ferita dall’esplosione di un razzo ed è attualmente in pericolo di vita. 

La 37enne si trovava in compagnia di amici e familiari in una tensostruttura dove erano in corso i festeggiamenti del Capodanno. Allo scoccare della mezzanotte, qualcuno ha esploso un razzo che l’ha colpita in pieno petto. 

Trasportata al pronto soccorso dell’ospedale locale, ha ricevuto le prime cure e poi è stata trasferita all’ospedale Rummo di Benevento dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. 

La donna ha riportato gravi danni polmonari ed è in pericolo di vita, in prognosi riservata. 

Sull’accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale di Benevento. 

Altre tre persone nel capoluogo sannita hanno riportato lesioni agli occhi e al volto giudicate guaribili in 5 giorni per l’esplosione di petardi. 

Ad Avellino, in contrada Quattrograne Ovest, un’auto si è incendiata dopo essere stata colpita da più fuochi pirotecnici esplosi da un balcone.

Capodanno 2019 | A Napoli 37 feriti

Sempre in Campania, sono in totale 37 i feriti tra Napoli e la sua provincia durante la notte di San Silvestro, e tutti hanno riportato lesioni da scoppio di petardi o altri artifizi esplodenti. Per il primo anno dunque, nel capoluogo partenopeo non si registra il ricovero in pronto soccorso di persone ferite da colpi di arma da fuoco esplosi per ‘festeggiare’ l’anno nuovo. 

Feriti Capodanno | A Salerno un giovane perde la mano

Un 35enne, a Cava de’ Tirreni, ha perso la mano destra per lo scoppio di un potente petardo; ricoverato al presidio ospedaliero di Cava de’ Tirreni con una prognosi di 40 giorni, è stato poi trasferito al Pellegrini di Napoli. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.