Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Codice rosso: la Camera approva il ddl contro la violenza sulle donne

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 3 Apr. 2019 alle 20:11
0
Immagine di copertina

Camera approva Codice rosso – La Camera ha approvato il cosiddetto “Codice rosso” con 380 sì, il ddl varato per tutelare le vittime di violenza domestica e di genere. Adesso il testo passa all’esame del Senato.

Il ddl ha come obiettivo principale la creazione di una “via preferenziale” per aiutare le donne vittime di maltrattamenti, abusi sessuali e atti persecutori ad avere giustizia.

Nello specifico, prevede la riduzione i tempi per i procedimenti giudiziari per i casi di violenza e stupro, l’accelerazione dell’inizio dei procedimenti penali e l’avvio in tempi brevi della misure preventive.

Qui abbiamo spiegato cosa prevede esattamente e come funziona il Codice rosso.

I punti che maggiormente hanno diviso i deputati nel corso della discussione del testo alla Camera sono stati il revenge porn (qui abbiamo spiegato di cosa si tratta) e la proposta della Lega sulla castrazione chimica.

Quest’ultimo emendamento, secondo quanto spiegato il 2 aprile dalla ministra Bongiorno, “sarà inserito in un altro ddl” per evitare che lo scontro interno continuasse a bloccare l’approvazione del Codice rosso.

>>Violenza sulle donne: cosa prevede il “Codice rosso”

>>Cos’è il revenge porn e cosa prevede il reato approvato dalla Camera

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.