Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

“Calci e pugni sul bus perché musulmane: ci hanno strappato via il velo”: la denuncia di Fatima

 

“Oggi una ragazza ci ha strappato il velo dalla testa. Con lui ha tirato via tutti i valori su cui è fondata l’Europa. Ha distrutto e umiliato non solo noi, ma anche tutti quelli che credono nella libertà”. A denunciare da una stanza di ospedale l’episodio di razzismo è Fatima Zahra Lafram, giovane attivista che vive a Torino e fa parte della rete Giovani Musulmani d’Italia

“Stavamo tornando dal centro della città e una ragazza, solo perché la mia amica aveva paura di un cane e si è spostata, ci ha detto: ‘Avete paura dei cani ma poi non avete paura per farvi saltare in aria?!'”, ha raccontato Fatima dalla sua pagina Facebook.

L’attacco non si è fermato alle parole, “tempo zero e quella donna è passata alle mani: si è attaccata al velo e lo ha strappato. L’ha lasciata fisicamente senza velo. Io ho cercato di prendere Nouhaila, la mia amica, e lei ha aggredito anche me”, ha spiegato la ragazza musulmana.

La maggior parte dei passeggeri del pullman si sono agitati, l’autista ha chiuso le porte e ha chiamato la polizia. “Mentre aspettavamo la polizia, la donna mi ha dato un calcio e ci ha riempito di pugni. E devo andare in ospedale a farmi una lastra perché mi si sta gonfiando il braccio che mi ha strattonato”, ha puntualizzato Fatima.

Tutti i presenti hanno voluto testimoniare davanti alle forze dell’ordine a favore di Fatima e Nouhaila.

“L’islamofobia è un problema serio in Italia. Non è la prima volta che l’odio si scaglia contro persone con il velo, è la prima volta però che le prendo”, ha raccontato la ragazza aggredita.

> La mappa dell’islamofobia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI