Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Milano

Milano, Vigilia di Natale: Glovo prepara un cenone speciale per medici e infermieri del Sacco

Immagine di copertina

280 pasti, firmati da 10 noti ristoranti milanesi: è questo il modo con il quale la piattaforma di food delivery ha deciso di ringraziare le persone che si sono battute per difendere la nostra salute in un anno duramente segnato dal Covid-19

Il cenone della vigilia di Natale sarà davvero speciale per infermieri, medici e operatori sanitari dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano: Glovo ha preparato per loro 280 pasti, firmati da 10 ristoranti cittadini.

Si tratta di un ringraziamento per l’incessante lavoro svolto durante tutto il periodo dell’emergenza Covid-19, nel quale i lavoratori hanno continuato incessantemente a operare, nonostante le difficoltà, per garantire alla popolazione l’assistenza sanitaria, ma anche la continuità della vita quotidiana in sicurezza. Alcuni più di altri hanno assunto un ruolo vitale per i cittadini che hanno scelto loro come simbolo di questa emergenza e che Glovo insieme a 10 ristoranti presenti a Milano – aderenti alla piattaforma di delivery – hanno deciso di ringraziare in questo modo.

Il 24 dicembre Alice Pizza, Burger King, Ham Holy Burger, I love Poke, Panino Giusto, Pescaria, Poke House, Poporoya, Rossopomodoro, 12oz Coffee Joint doneranno le proprie specialità e le recapiteranno tramite Glovo al personale medico e sanitario, che in un giorno di festa come la Vigilia sarà impegnato ad assistere chi combatte contro il virus.

“Abbiamo preparato una sorta di Cenone della Vigilia anticipato da portare a chi, impegnato nella cura e nell’assistenza dei malati, non potrà trascorrere queste ore con i propri familiari. La risposta della ristorazione milanese, nonostante le difficoltà del settore, è stata unanime e siamo riusciti a organizzare 280 pasti con una varietà di specialità gastronomiche che rispecchiano in pieno l’offerta culinaria meneghina”, commentano in una nota congiunta i ristoranti aderenti all’iniziativa.

“Siamo grati a Glovo e a tutti i ristoratori milanesi che, nonostante le difficoltà che hanno dovuto affrontare e che tutt’ora stanno vivendo, hanno scelto di aderire a questa bella iniziativa, mostrando solidarietà ai nostri operatori sanitari impegnati, sin dal primo momento, nella lotta contro il Covid-19 – dichiara Alessandro Visconti, direttore Generale ASST Fatebenefratelli Sacco – Offrire i pasti la vigilia di Natale è il più bel regalo che Glovo e i ristoratori potessero fare al personale sanitario, facendo sentire la vicinanza di Milano e dando la forza per continuare a lottare contro il Covid-19″.

“Volevamo dare un piccolo contributo a chi durante l’emergenza sanitaria ha lavorato al servizio della comunità, prendendosi cura delle persone con servizi e azioni che vanno al di là della propria professione, colmando le distanze, così inevitabili durante il Coronavirus. Vogliamo mostrare loro la nostra vicinanza, e tutto il nostro ringraziamento per la loro instancabile dedizione” – ha dichiarato Elisa Pagliarani, General Manager di Glovo Italia – Siamo grati alla ristorazione presente a Milano che ha voluto contribuire a questo progetto e ci auguriamo che un assaggio delle loro specialità possa portare un po’ di calore a medici, infermieri, operatori sanitari che anche durante la Vigilia saranno impegnati in prima linea”.

Leggi anche: 1. Vaccino, dopo l’Ema anche la Commissione Ue autorizza Pfizer Biontech. Von der Leyen: “Prime spedizioni nei prossimi giorni”. Conte: “Il 27 dicembre si parte” 2. Conte alla domanda di TPI: “Il vaccino non sarà obbligatorio, il 27 Vaccine Day”  3.Professore di Oxford: “Virus muta troppe volte, il vaccino potrebbe essere inutile” 4. Cosa sappiamo finora sulla nuova variante del virus scoperta nel Regno Unito 5. Burioni sul vaccino Moderna: “Blocca anche la trasmissione, così il virus è finito”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”